giovedì 1 Ottobre 2020 Vittoria Principe: “Mastella come il gioco dell’oca…sempre nella casella del torna indietro” | infosannionews.it giovedì 1 Ottobre 2020
Smooth Slider

Antonella Zollo si Laurea in Tecnologie Alimentari

Con piena regolarità e brillanti risultati, la spigliata e dinamica ...

Concorso magistratura: la Sen. Lonardo interroga il Ministro Bonafede

Concorso magistratura: la Sen. Lonardo interroga il Ministro Bonafede

“Il tema della giustizia da sempre riveste grande rilevanza nella ...

Un caso di positività al Covid 19 al Fatebenefratelli di Benevento.

Un caso di positività al Covid 19 al Fatebenefratelli di Benevento.

La Direzione dell'Ospedale Sacro Cuore di Gesù comunica la positività ...

Campagna Il vaccino contro l’influenza. All'Asl iniziate le vaccinazioni, le Istituzioni le prime a dare esempio.

E' partita questa mattina la Campagna "Il vaccino contro l’influenza", ...

Intitolazione della sala formazione e convegni ad Angelo Mario Biscardi

Sabato 3 ottobre 2020, alle ore 11.30, nel 35° Anniversario ...

Messaggio del Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria per l'inizio dell'anno scolastico

Nel momento in cui si avvia l’Anno Scolastico 2020/2021 intendo ...

Vittoria Principe: “Mastella come il gioco dell’oca…sempre nella casella del torna indietro”

15/06/2017
By

Che confusione nel Palazzo. La fa da padrona. Tutti fermi al numero 58 del gioco dell’oca, si torna indietro, e così via di seguito, scrive Principe.

La revoca/abbandono della Mazzoni, continua nel comunicato, la dice lunga sullo stato di salute dell’amministrazione Mastella. In appena un anno di governo, già tre assessori sono stati revocati e, più di un consigliere di maggioranza è in autonomia politica. L’inconsistenza della proposta politico/amministrativa sta emergendo in tutta la sua forza e sta, di fatto, trascinando la città in un profondo rosso, peggio del dissesto dichiarato da Mastella. Una persona come la Mazzoni, vista la sua esperienza culturale/politica, andava trattenuta con forza, una personalità così non andava spinta alle dimissioni / revoca, ma andava utilizzata al meglio, unitamente al suo bagaglio di conoscenze, quest’ultime, forse, sconosciute alla giunta. Ma al 58, numero del gioco dell’oca di oggi, troviamo la genialata della ipotesi della De Girolamo Vice Sindaco. La stessa esponente di Forza Italia ha declinato, così sembra, l’invito, adducendo i innumerevoli impegni parlamentari. Insomma, attraverso il nome di richiamo si cerca di dare sostanza ad una giunta inesperta, priva di idee, che si muove solo ed esclusivamente nelle iniziative spot del primo cittadino. Quindi, ad un anno di amministrazione, c’è poco da star sereni, qui le “innovazioni” e le “dichiarazioni ad effetto” sono all’ordine del giorno. Adesso, quale nome si troverà per completare il puzzle della giunta?….di sicuro si andrà al peso numerico elettorale, le elezioni sono vicine.

Print This Post Print This Post

Tags: