domenica 26 Giugno 2022 Altrabenevento denuncia un blitz nelle scuole che avrebbe potuto far restare digiuni i bambini | infosannionews.it domenica 26 Giugno 2022
Smooth Slider

Pago Veiano. Forum Giovani: martedì 28 giugno il nuovo Presidente

Nello stesso giorno verrà eletto il nuovo consiglio direttivo formato ...

Corona : ” La Provincia e l’Asea non applicano le norme sul Deflusso Ecologico”

Corona : La Provincia e l'Asea non applicano le norme sul Deflusso Ecologico

Poca acqua dalla diga al fiume Tammaro, Altra Benevento contesta ...

A Benevento il Jazz è Vivo, con il concerto sotto le stelle “Le canzoni della radio”.

Si è conclusa, venerdì sera, in una gremitissima e calorosa ...

Benevento. Attestato in Biologia per i ragazzi del Liceo Scientifico “Galilei Vetrone”

Prime confidenze con la Medicina prima di affrontare l’Università.Il progetto ...

San Pio. Stazionaria la situazione al nosocomio nelle ultime 24 ore

San Pio. Stazionaria la situazione al nosocomio nelle ultime 24 ore

Resta stazionaria la situazione pazienti Covid al San Pio di ...

Giornata nera sulle strade: 6 feriti a Solopaca, incidente anche sulla tangenziale di Benevento.

Giornata nera sulle strade: 6 feriti a Solopaca, incidente anche sulla tangenziale di Benevento.

Tutta da accertare la dinamica di un incidente stradale avvenuto ...

Stampa articolo Stampa articolo

Altrabenevento denuncia un blitz nelle scuole che avrebbe potuto far restare digiuni i bambini

20/12/2016
By

Continuano da Altrabenevento : “I termos e i contenitori sono rimasti chiusi e diversi bambini non hanno potuto mangiare fino a quando qualche insegnante, dopo aver protestato per le modalità dei controlli, non ha deciso di disobbedire agli ordini di non meglio identificati ispettori e quindi fornire il cibo ai bambini.”

altrabenevento

“Ancora non parte il sistema di controllo del Comune per la mensa gestita da Quadrelle 2001, scrivono da Altrabenevento,  ma i vigili urbani in borghese intervengono alla scuola di Sant’Angelo a Sasso e litigano con le maestre per i pasti portati da casa.
Questa mattina alcune persone in abiti civili, probabilmente Vigili Urbani come riferiscono alcune insegnanti, hanno fatto improvvisamente visita alla scuola Sant’Angelo a Sasso per un controllo sui pasti forniti dai genitori ai bambini che non aderiscono al servizio di mensa scolastica.
I termos e i contenitori sono rimasti chiusi e diversi bambini non hanno potuto mangiare fino a quando qualche insegnante, dopo aver protestato per le modalità dei controlli, non ha deciso di disobbedire agli ordini di non meglio identificati ispettori e quindi fornire il cibo ai bambini.
Il fatto che ci viene riferito è gravissimo. Il sindaco deve spiegare che cosa è successo. Chi ha ordinato il blitz e con quale autorità sono state diffidate le insegnanti a fornire il cibo ai bambini?
L’episodio, conclude il comunicato,  che ha creato tensione tra i bambini, le insegnanti e diversi genitori, è ancora più censurabile se si pensa che la Commissione Mensa non ha ancora potuto effettuare i controlli sulle vaschette prodotte dalla coop. Quadrelle 2001 incaricata dall’amministrazione comunale a seguito di una gara illegittima.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: