venerdì 28 Gennaio 2022 Umberto Del Basso De Caro: reso noto l’elenco delle situazioni di emergenza del fabbisogno dei territori tra cui la provincia di Benevento | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider
Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Al San Pio nelle ultime ore si registrano 5 dimessi ...

Inaugurato stamane l'anno accademico 2021/2022 dell'Università del Sannio

Presente alla cerimonia il Ministro del Sud e della ...

Revisione dei Conti,Rubano: “Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa”

Revisione dei Conti,Rubano: Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa

“Le Amministrazioni Comunali di cui ho fatto parte, ne’ l’attuale ...

Oggi a Castelpagano i funerali per la morte del sannita Lucio. Proclamato lutto cittadino

A Castelpagano, proclamato il lutto cittadino per la morte del ...

Stampa articolo Stampa articolo

Umberto Del Basso De Caro: reso noto l’elenco delle situazioni di emergenza del fabbisogno dei territori tra cui la provincia di Benevento

02/08/2016
By

Per quanto riguarda il territorio della provincia di Benevento, la somma per i fabbisogni ammonta a circa 355 milioni di euro, di cui 73.880.664 destinati ai privati e 281.141.441 per le attività produttive.

Il Sottosegretario Del Basso De Caro: “Pubblicato il bando #Scuoleinnovative”

Il Sottosegretario Del Basso De Caro

“Il Sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti on. Umberto Del Basso De Caro ha comunicato che è stato reso noto l’elenco delle situazioni di emergenza per le quali la ricognizione dei fabbisogni è stata completata e trasmessa al Dipartimento della Protezione Civile. Per quanto riguarda il territorio della provincia di Benevento, la somma per i fabbisogni ammonta a circa 355 milioni di euro, di cui 73.880.664 destinati ai privati e 281.141.441 per le attività produttive. E sulla ripartizione da parte del Governo il territorio Sannita ha ottenuto una somma maggiore rispetto agli altri territori italiani.” Così il segretario provinciale del Partito Democratico di Benevento, Carmine Valentino.
“Come annunciato qualche giorno fa dal nostro Sottosegretario, – continua Valentino – la delibera, approvata il 27 luglio dal Consiglio dei Ministri, che rende operativa la riforma organica del post emergenza, permette agli imprenditori, ma anche ai cittadini sanniti che hanno subito danni dall’alluvione del mese di ottobre 2015, di avere un risarcimento. In particolare vengono riconosciuti fino all’80 % dei danni riportati dagli immobili privati, accertati sulla base di criteri rigorosi, per un massimo di 150mila euro. Il massimo è di 450mila euro invece per le attività produttive, con il riconoscimento fino al 50 % dei danni subiti dagli edifici e dell’80 % per macchinari e scorte di materie prime.
Per qualcuno, che di sicuro non vive in difficoltà economiche, questi soldi, che ricordo ammontano a 355 milioni di euro, forse sono solo briciole. Noi crediamo invece che possano rappresentare una boccata di ossigeno e un aiuto per chi ha avuto la propria casa o la propria azienda danneggiata da un evento calamitoso, come l’alluvione dell’ottobre scorso e che avrà così riconosciuto un contributo importante per far fronte alle spese e poter ripartire.
Per questo importante risultato mi sento in dovere di ringraziare, anche per l’attenzione verso la nostra provincia, il presidente del consiglio Matteo Renzi, che si è impegnato da subito a dare risposte certe come poi è avvenuto; il Sottosegretario al MIT on. Umberto Del Basso De Caro, che ha fatto egregiamente la sua parte; il Governo della Regione con il Presidente De Luca e il nostro consigliere regionale, Mino Mortaruolo, per l’impegno profuso verso il territorio sannita attraverso anche la Misura 5 del nuovo PSR dedicata proprio al “Ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici”.
Un ringraziamento va a tutto il Partito Democratico che ancora una volta ha dato prova della capacità di dare risposte certe e di far seguire sempre i fatti concreti alle parole. Viene infatti mantenuto quanto è stato annunciato, ed i sanniti che ne hanno diritto potranno ottenere il rimborso per quello che hanno perso in quel terribile giorno.”

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: