Solo un pari interno per la Virtus Goti 97

La sesta giornata del girone di ritorno del Campionato di Promozione, ha visto scendere in campo allo ‘Ievoli’ di S. Agata de’ Goti la Virtus Goti ’97 contro lo Sporting Accadia di Gaetano Fasano.

virtus goti - foto

Mister Martino, dunque, incontra in panchina, l’ultimo suo allenatore con cui vinse il campionato di Prima Categoria con lo Sporting Guardia.
Per quanto riguarda la gara Martino deve fare a meno a centrocampo di Palma squalificato, mentre partono dalla panchina Bernardo e Florio. Torna Abbatiello tra i pali, Ciampino e De Lucia centrali di difesa con Maglione e Cappiello laterali, centrocampo a 3 con Carozza e Piscitelli sulle fasce e Cioffi centrale e tridente d’attacco con Orefice ed Annunziata laterali e Diglio al centro.
Al 4′ si va vedere Lamatrice sotto la porta di Abbatiello, ma tira fuori ed a seguire Carozza serve Orefice, ma chiude un difensore dell’Accadia. Al 29′ ci prova Cioffi, ma il pallone è di poco fuori ed al 42′ prova De Lucia dal limite dell’area, ma il pallone va alto sulla traversa. Si chiude il primo tempo senza reti.
Nel secondo tempo riprende in attacco la Virtus con Annunziata che da centrocampo tira sul secondo palo, Diglio non aggancia e il pallone va fuori. Al 5′ Mister Martino manda nella mischia Florio al posto di Maglione che si posizione al centro del centrocampo con Cioffi che va a fare l’esterno di difesa. All’11’ Diglio serve Annunziata ma la palla va alta sul secondo palo e dopo due minuti doppio cambio con De Matteo e Toure che prendono il posto di Piscitelli e Carozza. Al 26′ punizione per gli ospiti, ma nulla di fatto ed il minuto successivo Toure serve Orefice che, palla al piede, arriva sotto porta, serve Annunziata, ma Mazzone è attento nella parata. Ancora prova Toure a servire Orefice, ma senza successo al 30′ ed al 36′ Diglio tira una punizione laterale raso terra che l’estremo difensore intercetta senza difficoltà. Al 38′ è Cantalupo che impegna Abbatiello e sul finire di gara Florio che tira troppo centrale su Mazzone. Si chiude la gara a reti inviolate e con un punto a testa che non muove troppo la classifica.
” Anche se abbiamo fatto 0-0 e sembrerebbe una partita negativa, sono molto contento della prova dei miei ragazzi: abbiamo giocato su un campo duro ed abbiamo rischiato poco o nulla, fornendo anche delle belle trame di gioco nel primo tempo” – ha esordito Mister Martino. “Per la quasi totalità del tempo abbiamo avuto il possesso palla, ma su un campo del genere devi essere fortunato anche sulla seconda palla e non solo bravo. Abbiamo avuto delle occasioni che però non siamo riusciti a concludere per imprecisione nostra e per bravuta di Mazzone. L’unico rammarico era attaccare la porta con più cattiveria, anche perché l’Accadia ha fatto una partita rinunciataria, anche se abbiamo affrontato giocatori di categoria. Potevamo sfruttare meglio i calci piazzati e crederci di più, ma su un campo del genere devo solo fare un plauso ai miei giocatori che sono usciti dal campo sporchi e sudati ed hanno onorato la maglia. Abbiamo un punto in più rispetto al girone di andata, ne basterebbero 3 in più rispetto all’andata per rientrare nella griglia play off. Ci prendiamo questo punto, ma devo ammettere che con l’Accadia non siamo mai riusciti a segnare” – ha concluso Mister Martino.
Prossima gara sarà la trasferta di Paolisi.

VIRTUS GOTI ’97: Abbatiello, Maglione (5′ Florio), Cappiello, Cioffi, De Lucia, Ciampino, Piscitelli ( 13′ De Matteo), Carozza (13′ Toure), Annunziata, Diglio, Orefice A disp. Bruno, Bernardo, Amico, Icolari All. Martino
SPORTING ACCADIA: Mazzone, Schiavone, Iannece, De Novellis, Pizzulo, Mustone, Del Priore, De Rosa, Capodilupo, Lamatrice, Varricchio A disp. Fasano All. Fasano
Arbitro: Michele Palomba di Torre del Greco
Assistenti: Francesco Passaro e Domenico Romano di Nola
Ammoniti: Iannece, De Rosa, Del Priore, Lamatrice (SA), Orefice, Piscitelli, Florio, Cappiello (VG).

Stampa articolo Stampa articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *