martedì 21 Settembre 2021 Il Presidente dell’associazione culturale filosofica “Stregati da Sophia” Carmela D’Aronzo interviene sulla vicenda che si è verificata presso il teatro San Marco | infosannionews.it martedì 21 Settembre 2021

Smooth Slider

Da giovedì 23 settembre anche a Telese Terme il mercato di Campagna Amica 

Da giovedì 23 settembre dalle ore 8.00 alle 13.30, e ...

Il Benevento soffre ma quando entra Lapadula dilaga: Benevento 4 Cittadella 1

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Ionita, Calò, Acampora; ...

Elezioni Pietrelcina,primo comizio pubblico del candidato sindaco Alessio Scocca

Entra nel vivo la campagna elettorale a Pietrelcina, con il ...

Notte delle Streghe: successo di pubblico senza precedenti

Successo di pubblico per la nona edizione della ‘Notte delle ...

Giornate Europee del Patrimonio: al Museo del Sannio un appuntamento in più

Le prenotazioni nell'ambito delle "Giornate Europee del Patrimonio” per le ...

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

“Mi aspettavo che da palazzo Mosti giungessero parole chiare sui ...

Il Presidente dell’associazione culturale filosofica “Stregati da Sophia” Carmela D’Aronzo interviene sulla vicenda che si è verificata presso il teatro San Marco

22/01/2016
By

L’intervento si riferisce ai malori occorsi ad alcuni studenti che assistevano alla “lectio magistralis” tenutasi presso il teatro San Marco dal Prof. Massimo Recalcati, il giorno 20 gennaio.

stregati da sophia

Quale Presidente dell’associazione culturale filosofica “Stregati da Sophia”,  – scrive Carmela D’Aronzo – anche a nome del direttivo della stessa associazione, in riferimento alla vicenda riportata da quasi tutti gli organi di stampa, relativa ai malori occorsi ad alcuni studenti che assistevano alla “lectio magistralis” tenutasi presso il teatro San Marco dal Prof. Massimo Recalcati, il giorno 20 gennaio u.s., intendo intervenire per fare alcuni precisazioni riguardo all’increscioso accaduto, per quanto mi compete.
L’associazione che presiedo, nell’ambito di un percorso culturale e didattico rivolto agli associati, sia adulti che studenti di diversi istituti superiori dell’intera provincia, ha organizzato una serie di incontri programmati, individuando nel teatro San Marco la sede idonea ad ospitare gli incontri del festival, per l’ampia disponibilità dei posti a sedere e per l’ ubicazione nel pieno centro della città di Benevento.
E’ noto che la struttura è tradizionalmente utilizzata per ospitare eventi di grande rilevanza locale e nazionale.
Purtroppo, durante il primo degli incontri organizzati, si è registrato l’imprevisto fenomeno, non ancora chiarito, tanto in relazione alle cause quanto alla sua portata, che ha provocato ad alcuni dei giovani presenti un malessere improvviso che, inizialmente, anche per le rassicurazioni ricevute dai medici intervenuti, non ha destato particolare preoccupazione ma che, il giorno successivo, si è dimostrato più grave del previsto, atteso che anche altri ragazzi hanno accusato gli stessi sintomi avvertiti solo da alcuni di loro il giorno precedente. Inutile sottolineare che enorme è stato lo stupore ed il rammarico per quanto accaduto, innanzitutto per la preoccupazione circa la salute dei giovani partecipanti e poi anche per lo sforzo e l’impegno da sempre profusi dall’associazione nell’organizzare eventi culturali di alto profilo.
Le responsabilità  – conclude – di quanto accaduto saranno accertate dagli organi competenti, mentre il percorso culturale già programmato proseguirà in sedi da definire, con l’auspicio che episodi del genere non si verifichino più.
L’augurio che intendo rivolgere ai giovani studenti è quello di una pronta ripresa, sperando che si sia trattato di un episodio isolato che, certamente, non pregiudicherà il prosieguo di eventi di così elevato spessore.
Ringrazio per l’attenzione.

Il Presidente
Carmela D’Aronzo

Print This Post Print This Post

Tags: