lunedì 6 Luglio 2020 Fondo Valle Isclero. Stanziati 9,3 milioni di euro per completare l’ultimo lotto, ricadente tra i comuni di Sant’Agata de’Goti e Moiano. | infosannionews.it lunedì 6 Luglio 2020
Smooth Slider
Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale

Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale

I cittadini potranno utilizzare gli eco- punti per uno sconto ...

Covid – 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid - 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid-19: aggiornamento tamponi processati il 4 Luglio 2020.Si comunica che ...

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Il prossimo 11 luglio 2020 alle ore 21 dagli studi ...

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Il leader di Noi Campani, Clemente Mastella, ha completato le ...

Biodigestore, Carpinone Scelta assolutamente inopportuna

"Ancora una volta ci si discosta da quello che dovrebbe ...

Diga Campolattaro, Maglione: “Entusiamo da propaganda elettorale, siamo attenti all’obiettivo”

"Ieri ho avuto modo di visitare l’invaso di Campolattaro al ...

Fondo Valle Isclero. Stanziati 9,3 milioni di euro per completare l’ultimo lotto, ricadente tra i comuni di Sant’Agata de’Goti e Moiano.

27/08/2015
By

“Si concretizza, la realizzazione di un’opera che sarà, una volta completata, di vitale importanza per il territorio caudino e per i collegamenti tra Avellino, Benevento e Caserta, passando per Sant’Agata de’Goti”.

carmine-valentino

Questo il commento del sindaco Carmine Valentino in merito  alla delibera con cui il presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci, ha approvato il progetto di variante tecnica del tratto di Fondo Valle Isclero “Sant’Agata – Moiano” che permetterà il completamento e renderà finalmente funzionale un’arteria i cui lavori di avvio risalgono a circa 30 anni fa.
Il sindaco Carmine Valentino, ha espresso soddisfazione per l’intervento di miglioramento del livello di infrastrutturazione del territorio. “Battaglia – ha commentato – per la quale si sono spese, da anni, l’Amministrazione comunale santagatese e la Provincia di Benevento in particolare”.
Valentino ha inteso poi ringraziare tutti gli amministratori del comprensorio e i rappresentanti del Sannio, nei vari livelli istituzionali, per l’attenzione mostrata, l’Amministrazione provinciale di Benevento (della quale lo stesso Valentino, fino al 2013, faceva parte come componente dell’ esecutivo Cimitile), il presidente Claudio Ricci e il consigliere provinciale Renato Lombardi – già Presidente della Commissione Infrastrutture.
Un plauso va anche al Settore Infrastrutture e Viabilità della Provincia, che ha “revisionato” il progetto, contemplando le indicazioni della Soprintendenza Archeologica e consentendo di tutelare i preziosi reperti dell’antica Saticula, rivenuti lungo il tracciato originale.
“Per quanto di nostra competenza, ha dichiarato, infine, il Primo Cittadino santagatese, opereremo con celerità e continueremo a garantire il nostro supporto istituzionale affiancando l’Amministrazione provinciale di Benevento nelle iniziative da intraprendersi al fine di completare l’arteria viaria nei tempi previsti e fissati dal protocollo sottoscritto con la Regione Campania. Non dimentichiamo, ha concluso, che il completamento della F.V.I. permetterà, inoltre, l’accesso diretto all’ospedale “S. Alfonso” di contrada San Pietro, con effetti certamente positivi per lo sviluppo delle piene funzionalità della struttura e con notevoli benefici per il vastissimo bacino di utenza che direttamente fa capo al presidio, punto d’eccellenza della sanità campana”.

Print This Post Print This Post

Tags: