mercoledì 8 aprile 2020 Amministrative Telese Terme.I Candidati di “Telese Bene Comune” in campo per una città a misura di tutti | infosannionews.it mercoledì 8 aprile 2020
Smooth Slider
Confagricoltura Campania promuove AgriJob il portale per trovare lavoro in campagna

Confagricoltura Campania promuove AgriJob il portale per trovare lavoro in campagna

“Ma le misure di contenimento di Covid-19 non devono limitare ...

Polizia. Sfiorata la tragedia sull'A/16 grazie all'intervento degli operatori di Polizia

Ancora una volta, operatori di Polizia non hanno esitato a ...

Asl. Positivi al Covid -19 in Provincia di Benevento 122 persone

L'Asl comunica che in provincia di Benevento sono 122 le ...

Consegnate le visiere - scudo agli operatori del 118

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, ha consegnato ...

Gepos: cura dei pazienti affetti da Covid19

Gepos: cura dei pazienti affetti da Covid19

La Regione e l'ASL di Benevento confermano. L'unità di Crisi Regionale ...

Lettera di mons. Felice Accrocca in occasione della S. Pasqua 2020

Lettera di mons. Felice Accrocca in occasione della S. Pasqua 2020

E' Pasqua anche quest'anno! Carissimi, è Pasqua anche quest’anno, forse ancor ...

Amministrative Telese Terme.I Candidati di “Telese Bene Comune” in campo per una città a misura di tutti

19/05/2015
By

Il candidato sindaco Gianluca Aceto:” Lavoreremo per realizzare un modello di città intelligente incentrato sull’innovazione sociale”.

candidati teleseContinua l’impegno dei candidati della lista ‘Telese Bene Comune’ in vista dell’appuntamento elettorale con le Comunali del 31 maggio. La squadra che sostiene la candidatura a sindaco di Gianluca Aceto va illustrando all’attenzione dell’elettorato telesino l’idea progettuale che mira a costruire una cittadina termale a misura di tutti. Un’idea che Aceto metterà a confronto con le ricette dei candidati Pasquale Carofano e Angela Abbamondi nel confronto telesivivo in programma domani sera, in onda sull’emittente locale sannita Media Tv. «Sarà un momento importante – dichiarano al quartier generale di ‘Telese Bene Comune’ – per evidenziare le bontà delle nostre progettualità rispetto a quanto delineato dalle liste avversarie. Non a caso abbiamo già più volte auspicato un incontro a tre, determinati a evidenziare in tale sede questo netto divario».

«Il programma di ‘Telese Bene Comune’ – dichiara il candidato alla carica di consigliere Abdelaziz Belsheine, operaio originario del Marocco, in Italia dal 2003 – mira in particolar modo a ridurre le disuguaglianze, siano esse causate da deficit fisici, economici o culturali. La mia battaglia è al fianco di Gianluca Aceto, espressione della politica telesina da sempre in prima linea nelle battaglie che mirano ad annullare i gap sociali. A Telese ho trovato la mia seconda patria e qui intendo impegnarmi – conclude il candidato – per costruire un futuro migliore anche per le mie due giovanissime figlie».
«In questi anni è aumentato notevolmente – dichiara il candidato alla carica di sindaco, Gianluca Aceto – il disagio sociale, che ha investito anche nuclei familiari che mai, in passato, erano stati costretti a chiedere l’aiuto del Comune. Le risorse pubbliche si fanno sempre più scarse. Ma noi ci impegniamo a recuperare sempre maggiori energie da destinare ad iniziative di socialità inclusiva. Il nostro obiettivo Cercheremo di costituire un intervento sociale integrativo e “dal basso”, per supportare le famiglie disagiate ad affrontare le spese quotidiane, anche utilizzando parte del compenso degli amministratori. Puntiamo con forza – illustra Aceto – a costruire una ‘Città dei bambini’, ma saremo attenti anche ai bisogni degli anziani, con la volontà di stipulare una convenzione con le associazioni degli anziani e con singoli per la costituzione di un gruppo di supporto. Li impegneremo e saranno le nostre antenne sulla città. Cosa che faremo anche con le Cooperative sociali e le altre associazioni di volontariato. Insieme ai temi della governance urbana, del rilancio dell’economia territoriale, della sostenibilità ambientale e del ruolo delle tecnologie nella Telese contemporanea, particolare attenzione sarà rivolta alle persone, convinti come siamo che non può esserci Smart City senza partecipazione e coinvolgimento dei cittadini. Il nostro sguardo è rivolto “oltre il cortile”, per una lettura diversa di concetti importanti quali l’innovazione e la creatività. La Smart City a cui pensiamo – sottolinea il candidato sindaco – va oltre l’aspetto meramente tecnologico, concentrandosi in particolar modo anche sulle interazioni umane e sulla comunità della rete, occupandosi di coloro che spesso non sono rappresentati nei processi innovativi, come immigrati o giovani. Il nostro vuole essere – conclude – un modello di Città Intelligente incentrato sull’innovazione sociale».

Print This Post Print This Post

Tags: