giovedì 2 aprile 2020 Rione Ferrovia Benevento: fermate cinque prostitute dalla Squadra Mobile. | infosannionews.it giovedì 2 aprile 2020
In evidenza
Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione Città di Benevento 2020 sarà posticipato

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione Città di Benevento 2020 sarà posticipato

Ha darne l'annuncio su Facebook Antonio Frascadore. "Comunichiamo, a malincuore, che ...

Coordinamento Forza Italia Montesarchio Mazzariello Ci vogliono più tamponi

"Apprendiamo anche a mezzo stampa di come si levino richieste ...

AltraBenevento : “Ottantacinque contagiati nel Sannio, 7 deceduti, nessun guarito.”

AltraBenevento : Ottantacinque contagiati nel Sannio, 7 deceduti, nessun guarito.

Dopo oltre un mese dall'inizio dell'emergenza coronavirus, cominciano lentamente gli ...

Il sindaco Mastella invita a osservare la distanza di sicurezza interpersonale

Nelle file si favoriscano ultrasettantenni, donne in gravidanza e disabili. Il ...

Covid-19, sanificazione a Frasso Telesino. In strada gli agricoltori di Cia Campania

Il lavoro di sanificazione delle strade prosegue anche grazie al ...

Rione Ferrovia Benevento: fermate cinque prostitute dalla Squadra Mobile.

23/04/2015
By

Secondo quanto emerso, le donne sarebbero state costrette a prostituirsi in strada e a controllarle ci sarebbero organizzazioni criminali.

polizia_macchina

La Squadra Mobile di Benevento nell’ambito dei servizi antiprostituzione,  nella tarda mattinata di oggi, ha effettuato cinque fermi per identificazione. In Questura sono state condotte per ulteriori accertamenti due nigeriane, di 23 e 26 anni, fermate in via Grimoaldo Re, e tre rumene di cui due 20enni e una 40enne. Le donne sono state sorprese in viale Principe di Napoli,  al Rione Ferrovia del capoluogo.

Dalle indagini degli inquirenti, è emerso che le donne sarebbero costrette a prostituirsi in strada e secondo le forze dell’ordine,  a gestire l’attività illecità ci sarebbero delle vere e proprie organizzazioni che controllano le attività.

Inoltre le prostitute nigeriane, tutte con permesso di soggiorno, starebbero  in gruppo e sotto la guida della più giovane, che parla bene l’italiano e che avrebbe il compito di gestire e occuparsi degli affari delle compagne.Ora al vaglio degli inquirenti i provvedimenti opportuni al riguardo.

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio