domenica 23 febbraio 2020 Dopo quattro anni i Mastella restituiscono lo schiaffo alla De Girolamo? | infosannionews.it domenica 23 febbraio 2020
In evidenza
Ianniello : “L’Ordine dei Medici di Benevento in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus”

Ianniello : L'Ordine dei Medici di Benevento in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus

"Il CORONAVIRUS, è un virus ad elevatissimo livello di trasmissibilità ...

Domani domenica 23 Febbraio a Ponte alle 14,30 la sfilata dei carri di carnevale

Il 41° Carnevale Pontese inizierà Domenica 23 Febbraio 2020 con ...

Carmine Valentino (Pd) : “Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni del sindaco”

Carmine Valentino (Pd) : Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni del sindaco

"Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni ...

Revoca dimissioni Mastella, PD: “Il sindaco ha finalmente deciso di porre fine alla sceneggiata”

Revoca dimissioni Mastella, PD: Il sindaco ha finalmente deciso di porre fine alla sceneggiata

Ad intervenire sulla revoca "irrevocabile" del sindaco Mastella,  è il ...

Il gruppo musicale Gen Rosso in concerto a Benevento

L'arcidiocesi di Benevento annuncia che il gruppo musicale "Gen Rosso" sarà ...

Dopo quattro anni i Mastella restituiscono lo schiaffo alla De Girolamo?

23/04/2015
By

L’entrata dei coniugi, e quindi la candidatura della Signora Sandra alle prossime regionali nella lista comune dei moderati, è stata una vera bomba nella costituenda  coalizione di centro.

Nunzia De Grolamo NCD

Nunzia De Grolamo NCD

Nunzia De Girolamo contro i coniugi Mastella. L’altra sera si è consumato il primo round finito, sembra,  con la vittoria della coppia di San Giovanni di Ceppaloni. Ma la vulcanica rappresentante del Partito di Angelino Alfano si ritiene tutt’altro che sconfitta e medita la contromossa. Intanto tutti via dalla sede Ncd di Benevento di Via Emanuele Caggiano. Ufficialmente la motivazione è la scadenza del contratto di fitto intestato al papà di Nunzia, appartamento affittato quando la De Girolamo era Ministro per farne la sua segreteria politica, e quindi l’obbligo della riconsegna delle chiavi. Ufficiosamente sembra invece che il team che fa capo a Nunzia non abbia gradito essere messo in minoranza dai suoi in una incontro decisivo per le candidature alle prossime regionale. Sembra che l’ex capogruppo alla camera osteggiava l’accordo con i coniugi Mastella ma sia stata messa  in minoranza proprio dai suoi invece pro- Mastella. Questo fatto avrebbe indotto il papà dell’ex Ministro a chiudere la sede di Via Caggiano invitando tutti ad accomodarsi altrove. La dichiarazione ufficiale della  De Girolamo è stata : “Quella è la mia segreteria personale. Ce l’ho da quando ero ministro e l’ho messa a disposizione anche per incontri di partito. Ora il contratto, intestato a mio padre, è scaduto e bisogna consegnare le chiavi al proprietario. Quindi nulla a che fare con l’ammutinamento”. Quindi ammutinamento c’è stato. I più vicini alla De Girolamo dicono sta affilando le armi per il prossimo round. Due first lady contro. Ne vedremo delle belle ?

Print This Post Print This Post

 

 

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio