martedì 13 Aprile 2021 Il direttore dell’Asl Rossi risponde al sindaco Pepe sulla questione dell’Assistenza Domiciliare Integrata | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

“Condivido le preoccupazioni dei sindacati ed è giusto richiedere - ...

Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Il direttore dell’Asl Rossi risponde al sindaco Pepe sulla questione dell’Assistenza Domiciliare Integrata

07/08/2014
By

Il Direttore Generale dell’Asl Benevento, Michele Rossi,  con una missiva del 6 Agosto risponde al sindaco Fausto Pepe sulle criticità burocratiche rilevate per l’assistenza domiciliare integrata.

Michele Rossi Asl

Ecco quanto specifica  Rossi: “Il Responsabile ASL di tale servizio, immediatamente interpellato, ha relazionato su una realtà significativamente diversa da quanto è stato riportato dal Sindaco e quindi dagli organi di stampa. E’  stato informato circa l’assenza pressoché assoluta, nella procedura, della indispensabile parte sociale a carico dei Comuni il che spiega la stragrande maggioranza dei disservizi segnalati. Tuttavia non avendo mai amato il rimpallo delle “responsabilità”  il Direttore Generale dell’ASL conclude che resta a totale disposizione per l’incontro chiesto dal Sindaco, nella certezza che la sinergia degli Enti preposti possano migliorare un servizio socio-sanitario sempre più indispensabile alla nostra popolazione”.

Print This Post Print This Post

Tags: ,