domenica 19 gennaio 2020 Un tifoso del Frosinone ed uno del Benevento colpiti da Daspo | infosannionews.it domenica 19 gennaio 2020
In evidenza

Contro l'Ottavima e' un'Accademia da 10!

Anche il girone di ritorno dell'Accademia si apre con una ...

A Palazzo Mosti nasce un nuovo gruppo consiliare : “Cittadini protagonisti”

A Palazzo Mosti nasce un nuovo gruppo consiliare : Cittadini protagonisti

Ne fanno parte Angelo Feleppa, Anna Rita Russo e Adriano ...

Pago Veiano. Aziende agricole: il supporto e il sostegno dell’amministrazione comunale

Pago Veiano. Aziende agricole: il supporto e il sostegno dell’amministrazione comunale

L’Ente comune per la manifestazione d’interesse finalizzata alla costituzione del ...

Bonea, il Comandante provinciale CC in visita in Comune

Il Tenente Colonnello Gennaro Passafiume ricevuto in Municipio Visita di cortesia ...

Telese Terme: Quattro cittadini georgiani arrestati per furto aggravato

Telese Terme: Quattro cittadini georgiani arrestati per furto aggravato

Per la prevenzione e la repressione dei furti in abitazione, ...

Io X Benevento. Mobilitazione di Libera : bene diffondere la cultura della legalità

Io X Benevento. Mobilitazione di Libera : bene diffondere la cultura della legalità

Male ghettizzare il rione Libertà. Apprendiamo dagli organi di informazione, scrivono ...

Un tifoso del Frosinone ed uno del Benevento colpiti da Daspo

22/03/2014
By

Daspo anche per alcuni giocatori del Real Forchia che hanno aggredito l’arbitro in Paolisi c/ Real Forchia.

La Digos della Questura di Benevento, al termine dell’attività di indagine, ha denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica M.S. di anni 25, tifoso del Frosinone, il quale in occasione della gara Benevento/Frosinone dello scorso 9 marzo, in curva nord, accendeva e lanciava nel recinto di gioco un fumogeno.
All’identificazione del responsabile si è giunti attraverso la visione delle immagini registrate dal sistema di video sorveglianza dello stadio Ciro Vigorito, che hanno permesso di individuare in maniera inequivocabile il giovane responsabile del reato previsto dall’art. 6bis della Legge 401/1989, punito con la reclusione da uno a quattro anni.
Nei confronti dello stesso sono state avviate le procedure per l’applicazione del Daspo.

Daspo per due anni, con obbligo di firma presso gli Uffici della Questura, anche per un tifoso del Benevento, P.C. di anni 37, trovato in possesso, lo scorso 16 febbraio in occasione della gara Benevento/Gubbio, nel corso dei controlli attuati nell’area di pre filtraggio di tre petardi.

Per quanto riguarda i fatti accaduti nel corso della gara di terza categoria Paolisi/Real Forchia di domenica scorsa, il Questore di Benevento Salvatore La Porta ha avviato le procedure per applicare ai calciatori del Real Forchia il Daspo, che, abbinato alla squalifica inflitta dal Giudice Sportivo, non consentirà ai responsabili dell’aggressione all’arbitro non solo di partecipare come calciatori alle gare, ma soprattutto di non poter assistere come spettatori a nessuna manifestazione sportiva che si svolge in ambito nazionale ed europeo.

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio