martedì 13 Aprile 2021 Pisapia risponde alle domande dei Magistrati che secretano gli atti | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Caritas.Riorganizzazione dell’Emporio Solidale

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti ...

Al “San Pio” un decesso per Covid. I pazienti ricoverati sono 89

Al San Pio un decesso per Covid. I pazienti ricoverati sono 89

Presso la struttura ospedaliera "San Pio" di Benevento oggi un ...

Pisapia risponde alle domande dei Magistrati che secretano gli atti

30/01/2014
By

Sei ore di interrogatorio alla presenza del suo legale avv. Claudio Botti.

Felice Pisapia ex direttore amministrativo Asl

Pisapia, che la volta scorsa aveva evitato l’interrogatorio perchè il suo nuovo legale, che aveva da poco assunto la sua difesa, aveva chiesto tempo per lo studio delle carte, oggi ha dato risposta alle domande dei Magistrati ma non ne ha svelato il contenuto alla stampa in quanto l’incartamento è stato secretato dai Magistrati.

Ad ogni modo  Pisapia ha dichiarato che rifarebbe esattamente quanto fatto e che le registrazioni sono state fatte per costituire ” documentazioni utili alla mia difesa”.

Per quanto concerne la posizione dell’ex Ministro Nunzia De Girolamo, il suo legale avv. Gaetano Pecorella ha dichiarato che la stessa non ha ricevuto alcun avviso di garanzia e non vi è alcun interrogatorio concordato per la sua assistita. Il legale ha annunciato anche la presentazione di un esposto per la illegittimità delle registrazioni dei colloqui ai quali ha partecipato la De Girolamo.

Print This Post Print This Post

Tags: