sabato 24 Ottobre 2020 Confcooperative: “L’accelerazione della spesa è un’opportunità per la cooperazione” | infosannionews.it sabato 24 Ottobre 2020
Smooth Slider

Al San Pio continua l'indagine Covid,processati 163 tamponi.Risultati 13 nuovi positivi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data ...

Covid 19,dall' Asl i dati aggiornati:contagi in salita nel Sannio

Benevento – Ancora in aumento i casi di Covid-19 nel Sannio. Il numero ...

Covid, Comune e Asia annunciano sanificazione straordinaria delle strade

Covid, Comune e Asia annunciano sanificazione straordinaria delle strade

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e l’amministratore unico dell’Asia, Donato Madaro, ...

Carmine Chiusolo neo Presidente della Commissione Albo Odontoiatri

Per i prossimi quattro anni (2021 – 2024) il dott. Carmine Chiusolo sarà  Presidente ...

Depuratore Benevento. La senatrice Lonardo rammenta alla Ricciardi il suo voto negativo in parlamento

Depuratore Benevento. La senatrice Lonardo rammenta alla Ricciardi il suo voto negativo in parlamento

“Complimenti alla senatrice Ricciardi! Meglio tardi che mai… improvvisamente si ...

Pago Veiano. Covid-19: contagiata un’intera famiglia

Pago Veiano. Covid-19: contagiata un’intera famiglia

Preoccupazione e impegno quotidiano del primo cittadino a favore della ...

Confcooperative: “L’accelerazione della spesa è un’opportunità per la cooperazione”

13/09/2013
By

L’ha detto Carlo Mitra, commissario Confcooperative Campania , che insieme al direttore Maria Rosaria Soldi ha partecipato al Tavolo di partenariato del 12 settembre a Palazzo S. Lucia.

Carlo Mitra

 

“La delibera della regione Campania sull’accelerazione della spesa dei Fondi strutturali mediante interventi finanziati dal POR Campania FESR 2007 – 2013 è un’opportunità da non perdere per recuperare i ritardi accumulati negli anni passati” – spiegano Mitra e Soldi.

Gli amministratori regionali hanno illustrato per sommi capi i passaggi della delibera n 148 del 27 maggio 2013 che punta tutto su ambiente, ricerca e innovazione, efficientamento energetico e sviluppo urbano, azioni rivolte anche ad imprese locali.
“Queste scelte, coerenti con quanto indicato dai partner istituzionali e socio-economici della Regione, possono costituire un utile strumento per amministrazioni locali ed imprese al fine di invertire il trend economico negativo, in un contesto congiunturale difficile e in continua evoluzione” si legge sul documento che accompagna l’atto della Giunta.
Ciò che interessa alla cooperazione campana (un sistema di 9.000 imprese) è soprattutto il sostegno al tessuto produttivo mediante l’attivazione di fondi per finanziamenti a PMI innovative e incentivi all’impresa sociale.

Print This Post Print This Post

Tags: , ,