sabato 25 gennaio 2020 Lucia Gangale in visita a Pietrelcina ci illustra le condizioni della “Città di Padre Pio” | infosannionews.it sabato 25 gennaio 2020
In evidenza
Pari Opprtunità, Callaro e Russo: “Da oggi al via richieste per parcheggi rosa”

Pari Opprtunità, Callaro e Russo: Da oggi al via richieste per parcheggi rosa

Benevento - La consigliera delegata alle pari opportunità Patrizia Caldaro ...

Sant'Angelo a Cupolo. Problemi all'impianto di conferimento sospesa la raccolta dell'organica

La frazione umida non verrà ritirata nè domani sabato 25 ...

Valorizzazione dei prodotti agricoli.Di Maria: l'agricoltura elemento trainante dell’economia sannita

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

La SSML celebra la Giornata della Memoria: “Primo Levi davanti all’assurdo”

In occasione della Giornata della Memoria e del Centenario della ...

Accrocca ai giornalisti : Informazione limpida e comunicazione trasparente

Nella sala verde del palazzo arcivescovile di Benevento mons. Felice ...

Domenica 26 Gennaio Prevenzione Sanitaria Gratuita Senologica

Il prossimo 26 gennaio , dalle ore 15:00 alle ore ...

Lucia Gangale in visita a Pietrelcina ci illustra le condizioni della “Città di Padre Pio”

21/06/2013
By

Per la serie “ti racconto l’estate 2013”, spunti, note e curiosità in giro per i paesi del Sannio, dopo la movida pagoveianese, ecco a voi i risultati di un’escursione effettuata nel territorio di Pietrelcina.

“La città di Padre Pio”, “fede e natura”: così campeggia nella cartellonistica sparsa nel paese, iniziando dalla zona di Piana Romana, ai piedi della struttura fantasma, inutilizzata dai tempi della sua costruzione, oggi fatiscente ed inumidita, che doveva essere, nella migliore delle ipotesi, una casa di accoglienza per i pellegrini.
Ma, spostandoci ai piedi del cartello in questione, ecco comparire un cumulo di piattini e posate di plastica, nonché sacchi e sacchetti della spazzatura. Residui di pasti luculliani, consumati nelle campagne intorno al paese di Padre Pio, alla faccia della devozione professata per il santo. Altri residui di pasti e grigliate nei prati e nella pineta adiacente la struttura di cui parlavamo. I lettori possono ben immaginare l’olezzo che si leva da tali residui a causa del caldo afoso di questi giorni.
Così i visitatori dimostrano la loro fede ed il loro rispetto per i luoghi dove Padre Pio ricevette dal Signore il dono delle stimmate, portate con umiltà e discrezione per cinquant’anni della sua vita.

Servizio e Foto di Lucia Gangale

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio