martedì 2 Giugno 2020 I Carabinieri fermano due pregiudicati rumeni nei pressi di una banca nel centro della città | infosannionews.it martedì 2 Giugno 2020
Smooth Slider

Centrodestra. Flash Mob in piazza Castello contro le scelte del Governo

Flash mob delle forze del centrodestra in tutta Italia con ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo caso positivo per un soggetto residente in provincia.

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo caso positivo per un soggetto residente in provincia.

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data odierna nr. 80 ...

Asl. Diventano 20 i sanniti positivi al Covid 19

Asl. Diventano 20 i sanniti positivi al Covid 19

Con le dimissioni dell'ultimo paziente ricoverato al San Pio scendono ...

Ricciardi (Lega): “Sant’Agata de’ Goti pessima pagina politica nel Sannio e in Campania”

Ricciardi (Lega): “Sant’Agata de’ Goti pessima pagina politica nel Sannio e in Campania”

Luca Ricciardi, coordinatore provinciale per il Sannio della Lega Salvini ...

Il nuovo servizio di oncotaxi dell'associazione Angela Serra Caserta/Benevento è pronto

L’Associazione Angela Serra Caserta/Benevento lancia un servizio di Oncotaxi. Un ...

I Carabinieri fermano due pregiudicati rumeni nei pressi di una banca nel centro della città

07/05/2013
By

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento nel primo pomeriggio, nel costante svolgersi dei rafforzati servizi preventivi finalizzati all’intercettazione di persone di interesse operativo e per la prevenzione dei furti programmati dal Comando Provinciale dell’Arma Sannita, hanno fermato due individui entrambi di nazionalità rumena e pregiudicati per lo specifico reato di furto.

I due individui, rispettivamente di 29 e 19 anni, sono stati notati dai Carabinieri intorno alle ore 15,30 in via Principe di Napoli mentre armeggiavano con la tastiera del bancomat dell’Agenzia Unicredit ivi ubicata.
Una volta fermati i due soggetti e fatta convergere in zona un’altra pattuglia dell’Arma, i Carabinieri hanno anche eseguito anche una attenta ispezione del bancomat per vedere se vi fossero segni di effrazione o di installazione di sofisticati dispositivi di captazione dei codici pin e delle sequenze numeriche riportate sulle tessere bancomat degli ignari clienti, senza nulla rilevare.
Condotti i soggetti in Caserma, i Carabinieri, a seguito degli accertamenti praticati, appuravano che i due erano gravati da numerosi precedenti di Polizia per lo specifico reato di furto, che erano provenienti Napoli e precisamente da Piazza Garibaldi e che già in precedenza erano stati destinatari di altri f.v.o. per altri Comuni della Campania e del Molise.
Alle formali richieste avanzate dai Carabinieri circa la loro presenza in città, i due individui tentavano di giustificarsi dicendo che erano venuti a Benevento in cerca di lavoro; pertanto attesa l’inconsistente motivazione fornita veniva attivata la procedura per l’irrogazione della misura del foglio di via obbligatorio che gli impedirà il ritorno in città per un periodo temporale fissato nel massimo a tre anni.

Print This Post Print This Post