giovedì 9 Luglio 2020 Società Agricola “La Fortezza” : l’Enel non ha ancora allacciato l’utenza elettrica | infosannionews.it giovedì 9 Luglio 2020
Smooth Slider

Unifortunato, al via i corsi di formazione e alta formazione per i dipendenti PA

Organizzati dall’Unifortunato nell’ambito del progetto Valore PA dell'INPS.L’Università Giustino Fortunato ...

Laurea Online per Maria Rosella

Nonostante permangano tutt'ora le misure restrittive relative alla pandemia di ...

Pietrelcina si conferma palcoscenico ideale per il grande jazz

Si svolgerà a Pietrelcina il 30 luglio, 4 e 5 ...

Conferenza ASI, Di Maria: La tutela ambientale è una nostra priorità

Questo pomeriggio il presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di ...

Società Agricola “La Fortezza” : l’Enel non ha ancora allacciato l’utenza elettrica

07/05/2013
By

Vengono usati gruppi elettrogeni che raddoppiano i costi di gestione e scoraggiano ad assumere almeno altre sei unità lavorative, necessarie per l’aumento della produzione in base alle richieste

 

Dopo un anno e un mese circa dalla richiesta fatta, l’Enel spa non ancora ha espletato l’allaccio ad un’azienda agricola di Torrecuso, ‘La Fortezza Società agricola’. “E’ una vicenda vergognosa”,  – gridano dalla società torrecusana –  la quale pochi giorni fa ha dovuto inviare una ennesima missiva, all’Enel. Ecco i fatti: La società ‘La Fortezza Società agricola’ ha inoltrato richiesta di allaccio il 18 aprile 2012; successivamente alla richiesta di allaccio e alla richiesta di preventivo dell’Enel, pervenuta due mesi dopo, in data 16 giugno 2012, l’azienda ha provveduto a inoltrare bonifico, con immediatezza, all’Enel Spa per un importo di 13.905,36 euro.

E’ trascorso circa un anno – denuncia la società agricola – e nessun allaccio è stato effettuato, creando enormi disagi e difficoltà all’azienda. ‘La Fortezza’ nonostante sia una giovane società specializzata nel settore vinicolo e subordinatamente nella ristorazione, – spiegano dalla società torrecusana – ha ottenuto nell’ultimo anno importanti riconoscimenti a livello nazionale motivo per cui è stata incentivata ad incrementare sia l’attività produttiva che il commercio dei propri prodotti in primis a livello nazionale ed in seguito, ottenendo consensi anche all’estero, ha iniziato la vendita dei propri prodotti anche in alcuni paesi europei. Certamente il periodo per lo sviluppo commerciale non è assolutamente il più favorevole, ma oltre alle difficoltà legate alla crisi economica che ha interessato tutti i settori, bisogna far fronte anche ai disservizi non previsti, quale appunto il mancato allaccio elettrico, nonostante il preventivo pagamento, costringendoci a lavorare con gruppi elettrogeni raddoppiandone così i costi di gestione e scoraggiando poi ad assumere almeno altre sei unità lavorative, necessarie per l’aumento della produzione in base alle richieste. E’ grave quello che sta accadendo ad una realtà alquanto affermata, in particolar modo in questo momento di crisi. Invece di incoraggiare ed aiutare si creano solo malcontenti e quindi scoraggiamenti.

Alla luce di tutto ciò, – conclude la nota a firma della società ‘La Fortezza’ – si chiede per l’ennesima volta all’Enel l’immediato allaccio dell’utenza elettrica tale da consentire di svolgere a pieno la propria attività produttiva, ma riservandoci comunque di tutelare, nelle opportune sedi, i propri interessi in particolare la mancata produzione ed il mancato guadagno legato esclusivamente a questo disservizio che è imputato solo ed esclusivamente all’Enel spa.

Print This Post Print This Post

Tags: , ,