sabato 24 agosto 2019 Il Liceo Classico P.Giannone ripropone il progetto “La “mia” filosofia e le filosofie”,referente la prof.ssa Carmela D’Aronzo | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

Il Liceo Classico P.Giannone ripropone il progetto “La “mia” filosofia e le filosofie”,referente la prof.ssa Carmela D’Aronzo

18/02/2013
By

Il Liceo Classico “P. Giannone” ripropone il progetto “La “mia” filosofia e le filosofie”,referente la prof.ssa Carmela D’Aronzo – docente di storia e filosofia, progetto al quale partecipano i docenti di storia e filosofia del Liceo: prof. A. Ciervo, prof. N. Sguera, prof. D. Faiella,prof. G. Addona, prof.ssa P. Zampelli.

Hanno aderito all’iniziativa: Il Liceo Scientifico “G. Rummo”,Liceo classico “A.Lombardi” di Airola,Liceo classico”Livatino” di S.Marco dei Cavoti, Liceo “Virgilio” di San Giorgio del Sannio, Istituto, “Guacci” di Benevento,Liceo Artistico Statale di Benevento,Liceo scientifico di Guardia Sanframonti,Istituto “Galilei_Vetrone” di Benevento.
La grande partecipazione a questi seminari sottolinea l’importanza e il bisogno molto sentito dei ragazzi di ragionare e riflettere su temi che essi sentono profondamente.
I giovani in questa fase critica della loro vita, in cui l’angoscia per l’orientamento nell’esistenza e la ricerca di senso si fanno più grandi, la filosofia giunge opportuna: è il momento in cui si lega a dei bisogni che sono propri di una particolare età dominata dalla ricerca di un orizzonte di comprensione delle cose, di saper individuare quali siano le grandi alternative in gioco oggi o in base a quali criteri si possa compiere una scelta piuttosto che un’altra fra quelle che appaiono possibili,soprattutto educa a resistere a quella che potrebbe sembrare una “prepotenza delle cose”.
I protagonisti di questi incontri sono i ragazzi, ai quali si vuole offrire la possibilità di potenziare lo sviluppo di capacità critiche integrando lo studio della storia della filosofia nella sua sequenza cronologica con un approccio problematico, puntando l’attenzione su quelle domande che coinvolgono l’uomo nella sua esistenza e nel suo rapporto con il mondo. Questo permetterà ad ognuno di prendere coscienza dei propri limiti, di avanzare nel confronto delle idee, nella comprensione della realtà, esercitando capacità di dialogo e mediazione, e riconoscendo gli altri come portatori di opinioni che possono arricchire e non solo divergere con le proprie.
E’ importante sottolineare, che gli alunni partecipano dopo aver seguito un percorso di approfondimento e di analisi di testi filosofici delineato , in accordo con i docenti . I testi sono scelti in relazione alla tematica che verrà poi presentata dal docente universitario. Gli incontri sono rivolti agli alunni del I, II, III liceo che opereranno una riflessione su contenuti che rispecchiano lo studio curriculare.
Al termine del lavoro i ragazzi hanno l’opportunità di confrontarsi con docenti di Lettere e Filosofia dell’Università di Napoli, di Roma e di Padova che relazioneranno sulle tematiche oggetto di studio-ricerca.
Il confronto permetterà ai ragazzi di fare esperienza di se stessi attraverso l’esercizio del pensiero,di ampliare e rinforzare le conoscenze acquisite imparando a decidere sulla base di ragioni e argomentazioni più consapevoli.

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio