sabato 24 agosto 2019 Una curva gremita ha tributato l’ultimo saluto a Carmelo Imbriani | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

Una curva gremita ha tributato l’ultimo saluto a Carmelo Imbriani

15/02/2013
By

Benevento tutta, tifosi e non, si sono stretti intorno alla bara del “capitano” per un ultimo saluto.

Un emozione grandissima ci ha stretto il cuore all’entrata del feretro nel catino del “Ciro Vigorito”. Un ultima corsa sotto la curva, la “sua curva” che ha inneggiato a “game boy” come se avesse fatto un gol, l’ultimo gol della sua breve ma eccezionale, splendida, indimenticabile vita. Carmelo, sannita purosangue era e resterà l’anima del Benevento e di Benevento che porterà sempre nel cuore questo giovane dal sorriso accattivante, sempre disponibile che in campo dava l’anima senza risparmiarsi lottando su ogni pallone così come ha lottato fino all’ultimo la partita più importante della sua vita. Purtroppo però dopo tanti successi si è dovuto arrendersi davanti ad una sorte avversa e beffarda che non ha rispetto nemmeno per le persone buone, per le persone brave, quelle che meriterebbero tutt’altro destino.

Ciao capitano, ti ricorderemo sempre con affetto. E il ricordo del tuo sorriso aleggerà sempre su questo stadio e ci sarà di conforto quando le cose non andranno per il verso giusto. La redazione.

Print This Post Print This Post

Tags: ,

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio