sabato 24 agosto 2019 La Fortuna con l’Effe Maiuscola al Teatro Massimo di Benevento il prossimo 20 Febbraio | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

La Fortuna con l’Effe Maiuscola al Teatro Massimo di Benevento il prossimo 20 Febbraio

15/02/2013
By

A cura della compagnia Teatrale-Parrocchiale TECCT’ e DAMM’

 Come per lo scorso anno, anche per il 2013 la Compagnia Teatrale-Parrocchiale TECCT’ e DAMM’ darà uno spettacolo al teatro Massimo di Benevento.

La commedia che sarà messa in scena è “LA FORTUNA CON L’EFFE MAIUSCOLA”, un capolavoro in tre atti di Eduardo De Filippo e Armando Curcio. Giovanni Ruoppolo è un povero scrivano sposato con Cristina, assieme alla quale ha allevato l’orfano Erricuccio, che non perde occasione di mettersi in mezzo ai guai. Egli è, infatti, il messaggero segreto di una coppia di amanti che si incontrano nel condominio dove risiede, complice l’assenza di un marito geloso e cornuto.

Giunge un avvocato per pagare dei lavori a Giovanni, che digiuna ormai da tempo non avendo i soldi per fare la spesa, e gli propone un patto: centomila lire per legittimare un giovane, facendolo passare per proprio figlio. Giovanni accetta e corre da Cristina per fare la spesa: arriva però un notaio a casa che notifica a Giovanni una grossa eredità a meno di non avere figli legittimi, che come clausola testamentaria risultavano essere gli eredi diretti.

Erricuccio vorrebbe avvisare il patrigno ma, colto dal marito geloso che aveva sorpreso la moglie adultera e ben sapendo che il giovane era suo complice, viene da lui bloccato e, minacciato a colpi di pistola, perde la parola dallo spavento.

Non può così fermare il padre che legittima il giovane: quando Erricuccio riacquista la parola, è ormai tardi.

Il giovane nuovo arrivato scopre la verità sull’eredità e decide bene di trattenerla, ma Giovanni, che ha vissuto nella miseria, preferisce costituirsi alle forze dell’ordine per falsa legittimazione, finendo in galera per cinque anni, piuttosto che perdere quella fortuna con la effe maiuscola.

A questo divertentissimo spettacolo, dopo il successo riscosso con la prima uscita il 30 Dicembre scorso nell’ambito della 20° edizione della FESTA dell’ACCOGLIENZA in Contrada Epitaffio, sarà possibile assistere Mercoledì 20 febbraio presso il Cinema-Teatro Massimo in via Perasso a Benevento.

Per i biglietti ci si può rivolgere al Teatro stesso o presso la LUDOTECA “IL PAESE dei BALOCCHI” in C/da Epitaffio (0824/363464) o telefonare ai numeri 338/4402985 (REMO) -349/4646489 (FABRIZIO).

Il costo del biglietto è di Euro 5,00.

Personaggi ed interpreti: Donna Amalia – IDA CALANDRO; Carmela – FRANCESCA PALAZZO; Concetta – EMANUELA PIETROVITO; Enricuccio – ALFONSO PIETROVITO; Cristina – ANTONIETTA REALE; Don Vincenzo – ETTORE MAIO; Pietruccio – FABRIZIO MIGNONE; Sandrino – TONINO MORANTE; Notaio Bagliulo – DOMENICO CERRACCHIO; Assunta – VALERIA IZZO; Dottor Gervasi – PIERLUIGI MAIO; Brigadiere – SALVATORE CIULLO; Giovanni Ruoppolo – ALBERTO FEBBRARO; Avvocato Manzillo – ANGELO IANNACE.

 La regia è affidata al duo Fabrizio Mignone e Angela Torzillo, mentre le musiche sono a cura di Antonietta Reale.

Le scenografie saranno curate da Gaetano Calandro e Arturo Elmo e tecnico audio e luci sarà Lino D’Agostino.

L’organizzazione generale dell’evento è a cura di Remo Catalano. 

La giovane compagnia teatrale TECCT’ e DAMM’ che, ricordiamo, è formata da giovani e adulti della comunità Parrocchiale S. Anna e S. Antonio di Epitaffio, aspetta tutti per una serata di divertimento e di spensieratezza e in questo periodo particolare sono sempre ben accette.

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio