sabato 24 agosto 2019 Il capitano giallorosso Carmelo Imbriani non ce l’ha fatta. Lutto nel mondo del calcio. | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

Il capitano giallorosso Carmelo Imbriani non ce l’ha fatta. Lutto nel mondo del calcio.

15/02/2013
By

E’ deceduto questa mattina l’allenatore del Benevento Carmelo Imbriani ed ex attaccante del Napoli, nell’ospedale “Silvestrini” di Perugia, dove era ricoverato  per via della malattia che lo aveva colpito il linfoma di Hodgkin con cui ha giocato la sua ultima partita.

Carmelo Imbriani

Nella serata di mercoledì si era appreso che le condizioni di Imbriani 37 anni compiuti domenica scorsa, erano  molto gravi infatti era andato in coma irreversibile che lo ha portato questa mattina alle 6,45 al decesso. Imbriani è stato assistito fino all’ultimo momento dalla moglie Valeria, dal fratello Gianpaolo,  i genitori ed il direttore della clinica Brunangelo Falini . Proprio il professore Falini che aveva seguito Imbriani assieme alla sua equipe, aveva spiegato che la diagnosi presentava un quadro preoccupante con un ulteriore aggravamento nelle ultime 48 ore-

Tante telefonate sono giunte al centralino dell’ospedale interessate alle condizioni di salute dell’allenatore. Per sostenerlo nella sua battaglia contro la malattia, il mondo del calcio si era mobilitato con varie iniziative. La salma di Imbriani sarà trasportata stamane in obitorio e poi a Benevento.I funerali si terranno domani, a Ceppaloni, alle ore 15.00, presso la chiesa di San Giovanni Battista.

Imbriani era stato ricoverato all’ospedale di Perugia nell’ Agosto scorso in seguito a un linfoma  particolarmente aggressivo tanto che a Dicembre la situazione dell’allenatore era improvvisamente peggiorata. Lui e la sua famiglia erano stati  accolti nel residence del comitato per la vita Daniele Chianelli, annesso all’ospedale che  da 20 anni offre assistenza ai malati e ai loro congiunti. Il lutto che ha colpito il Benevento calcio per la perdita di Imbriani, lascia un dolore immenso e un vuoto per tutta la città.

NAPOLI DOMENICA CON LUTTO AL BRACCIO –

Il Napoli piange la scomparsa di Carmelo Imbriani “che ha lottato con grande coraggio fino all’ultimo istante contro un destino crudele”, e domenica giochera’ con il lutto al braccio e osservera’ un minuto di silenzio prima della gara con la Sampdoria. Il club partenopeo   – recita la nota –  ricorda l’ex attaccante che “ha iniziato la sua carriera nelle giovanili azzurre e si e’ messo subito in mostra per il talento e la generosita’ in campo. E’ approdato con il Napoli in Serie A giovanissimo e ha disputato 3 stagioni in maglia azzurra con 33 presenze e 3 gol”.Successivamente la sua carriera e’ proseguita in campo professionistico con Pistoiese, Casarano, Genoa, Cosenza, Benevento, Salernitana, Foggia e Catanzaro. Carmelo ha continuato a lavorare nel mondo del calcio prendendo i gradi di allenatore del Benevento con risultati lusinghieri. Il presidente Aurelio De Laurentiis, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra e tutta la SSC Napoli si stringono attorno al dolore della famiglia Imbriani per la scomparsa di Carmelo, indimenticabilie cuore azzurro”. Anche il Palermo esprime il suo cordoglio ai familiari del tecnico e al Benevento. “Il presidente Maurizio Zamparini e l’intera societa’ di viale del Fante si uniscono al dolore dei familiari e della societa’ campana

Print This Post Print This Post

 

 

Tags: ,

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio