giovedì 22 agosto 2019 I Carabinieri in cattedra a Buonabergo parlano di legalità | infosannionews.it giovedì 22 agosto 2019
In evidenza
"Dance for freedom", se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Dance for freedom, se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Questo potrebbe essere il senso del progetto presentato e suggerito ...

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

"La gara per il Centro Disabili di Benevento, affidato alla ...

Inzaghi : A Pisa per fare la partita

"Se pensavamo di avere i meccanismi perfetti adesso eravamo solo ...

Pellegrinaggio Pietrelcina – Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Pellegrinaggio Pietrelcina - Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, comunica che ...

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA comunica che a causa di una evidente riduzione delle ...

I Carabinieri in cattedra a Buonabergo parlano di legalità

14/02/2013
By

L’incontro è stato con gli studenti della scuola media “F.S. De Dominicis”.

Nello svolgersi degli incontri e visite pianificati dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento e rivolti ad infondere la “cultura della legalità” nei giovani, i Carabinieri della Stazione di Buonalbergo (BN), questa mattina, hanno incontrato gli alunni del locale Istituto Comprensivo Statale.
Le classi partecipanti, unitamente agli insegnanti, hanno incontrato il Comandante della locale Stazione Carabinieri – Maresciallo Capo Francesco Piccolo – con il quale hanno discusso sul concetto di legalità approfondendo insieme, anche mediante la proiezione di significative lastrine, diversi argomenti di interesse giovanile. Infatti si è discusso dei danni provocati dalla tossicodipendenza e dall’alcolismo soffermandosi sull’uso smodato di alcool da parte di giovani in età adolescenziale; nonché sui pericoli derivanti dalla rete internet e dei mezzi ed accorgimenti attraverso i quali è possibile ridurne le pericolosità. Particolare attenzione è stata data poi al fenomeno del bullismo e sulla violenza dei minori ncenstrando il discorso sulla delicatezza ed importanza dei fenomeni.
Durante l’incontro, poi, sono state illustrate le varie componenti e specialità che strutturano l’Arma dei Carabinieri, sulla sua storia e sulla sua particolare capillarità su tutto il territorio nazionale evidenziando che lo scopo della presenza dei Carabinieri nelle scuole è quello di favorire nei giovani lo sviluppo di comportamenti civili e responsabili.
Al termine gli studenti hanno rivolto al relatore numerose domande il quale non ha mancato di chiarire esaustivamente i loro dubbi.

Print This Post Print This Post

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio