In evidenza

Benevento by night. Domani sabato 20 Ottobre il secondo appuntamento.

Si terrà domani , sabato 20 ottobre dalle 19, il ...

Operazione “Movida Sicura”, verbali per oltre 30mila euro

Ammonta a oltre 30mila euro l'importo complessivo dei verbali elevati ...

Benevento.Presentato il libro : “A Benevento nacque San Giuseppe Moscati”

Presso l’auditorium Ospedale Sacro Cuore di Gesù, presenti il Superiore ...

Gesesa presenta ai Comitati di Quartiere di Benevento il Progetto del Sistema di Depurazione.

GESESA ha presentato ieri, mercoledì 17 ottobre, il progetto complessivo ...

Benevento Calcio. Allenamenti del mercoledì aperti ai tifosi. Nasca di Bari arbitrerà Benevento-Livorno

Il Benevento Calcio comunica che, dalla prossima settimana, la seduta ...

Il 3 Febbraio Antonio Ingroia sarà a Benevento

31/01/2013
By

In mattinata a Sant’Agata dei Goti invece sarà inaugurata la sezione del movimento elettorale della lista a supporto di Ingroia.

Il comitato elettorale sannita della lista Rivoluzione Civile costituito dai partiti Italia dei Valori, Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani, informa che domenica 3 febbraio alle ore 21 presso il Museo del Sannio di Benevento, il candidato premier della lista Rivoluzione Civile, Antonio Ingroia, presenterà il proprio programma elettorale alla cittadinanza sannita.

Saranno presenti : i componenti del Comitato elettorale tra cui Carmine Montella e Leonardo Masone, nonché i candidati sanniti alla Camera Francesco Zoino e Luca Guerra ed al Senato Nicola De Vizio.

Sempre nella stessa giornata di domenica, a Sant’Agata dei Goti, alle ore 10.30, in piazza Sant’Alfonso (presso il Duomo) il comitato cittadino di Rivoluzione Civile inaugurerà la sezione
All’inaugurazione presenzieranno i candidati beneventani al Parlamento, nonché i segretari provinciali del Partito dei Comunisti Italiani, Carmine Montella, e del Partito della Rifondazione Comunista, Leonardo Masone.
“Oggi – si legge nella nota  – un’esigenza prevale su tutte le altre, quella di unire le opposizioni di sinistra contro un sistema di potere che tutela esclusivamente lobby economico-finanziarie.
Noi vogliamo, invece, realizzare una rivoluzione civile per attuare i principi di uguaglianza, libertà e democrazia della Costituzione Repubblicana, nata dalla Resistenza.
Vogliamo collaborare alla realizzazione di un “nuovo corso” delle politiche economiche e sociali, a partire dal Mezzogiorno, alternativo sia all’iniquità del ventennio berlusconiano quanto alla distruzione dei diritti sociali, del lavoro e dell’ambiente che ha caratterizzato il Governo Monti”.

Print This Post Print This Post

 

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio