Sant’Agata de’ Goti : Per sfuggire al carcere tenta di sottrarsi al controllo dei Carabinieri

Un romeno latitante da oltre un anno è stato bloccato ed arrestato.

Nella notte, i Carabinieri della Stazione di Sant’agata de’ Goti, in servizio di pattuglia per prevenire e reprimere i reati di natura predatoria (furti e rapine) hanno dichiarato in arresto IONESCU Ionica, 25enne, tatuatore, incensurato, da qualche tempo domiciliato in Airola: il giovane, infatti, dalle ore 19:30 circa, veniva notato transitare, con fare sospetto, lungo le vie del centro, a bordo della propria autovettura, una Bmw di colore scuro e con targa rumena, in compagnia di un altro ragazzo. Ancor più sospetta la manovra posta in essere alla vista dei militari: invertita repentinamente la direzione di marcia, tentava di dileguarsi e, perciò, veniva subito inseguito, raggiunto, affiancato ed intimato ad arrestare la marcia.

Condotti, dunque, in Caserma e perquisiti – così come il veicolo – con esito negativo, venivano sottoposti ad ulteriori accertamenti, al cui esito il solo IONESCU risultava essere destinatario di un provvedimento di ricerca ed arresto per estradizione emesso, in data 20.10.2011, dal Tribunale di Lugoj (Romania), dovendo egli espiare 6 mesi di reclusione, in quanto riconosciuto responsabile e condannato per i reati di rissa e lesioni personali, commessi in Lugoj, all’interno di un bar, in data 09.06.2008.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Napoli, doverosamente informata dagli operanti per i successivi adempimenti connessi al rimpatrio.

Stampa articolo Stampa articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *