Randagismo, appello del sindaco di Puglianello: “Branchi sono pericolo per i cittadini, sinergia con l’Asl e tecnici sul posto”

“Una squadra di tecnici e di accalappiacani è in azione a Puglianello su richiesta del Comune, siamo in costante contatto con l’Asl di Benevento per arginare il fenomeno del randagismo nel nostro territorio, speriamo possa riuscire a breve il recupero di branchi per scongiurare aggressioni ai cittadini”.

Lo dichiara il sindaco di Puglianello e deputato, Francesco Maria Rubano che sottolinea la necessità di una politica più stringente dal punto di vista della sterilizzazione dei cani randagi. Oggi pomeriggio un team, intanto, è già al lavoro.

“Il fenomeno di interi branchi di animali in giro, senza guinzaglio – continua Rubano – crea allarme sociale e pericolo sia per le persone ma anche per altri animali domestici. Nella zona urbana molti cittadini ci hanno segnalato la presenza di cani abbandonati o di cucciolate senza controllo. Noi non possiamo farcela soltanto con le nostre forze in dotazione del Comune. Abbiamo chiesto al distretto sanitario di reagire con azioni necessarie. Purtroppo i molteplici interventi messi in campo in questi mesi mediante il servizio di accalappiacani non ha prodotto i risultati sperati. Ringrazio l’Asl per il lavoro prodotto fino ad ora. E’ importante anche la collaborazione con i cittadini. Firmerò un’ apposita ordinanza per disporre la microcippatura di tutti i cani presenti sul territorio, seguendo la legge. Chi davvero ama gli animali deve rispettare le regole. Intanto, ho chiesto alla polizia municipale una mappatura delle aree con maggiore affluenza di gruppi di cani liberi in modo da poter fornire ai tecnici una localizzazione reale del pericolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *