Telese Terme, rapinarono una commerciante: misura con obbligo di dimora per tre giovani 20enni della Valle Telesina

Sono accusati di aver rapinato lo scorso 6 febbraio, a Telese Terme, una commerciante 64enne del posto. Per questa ragione per tre giovani 20enni telesini è scattato l’obbligo di dimora nel comune di residenza con prescrizione di non allontanarsi dalle proprie abitazioni dalle ore 20,00 alle ore 7,00.

La misura cautelare personale, emessa dal Gip presso il Tribunale di Benevento su richiesta della Procura, è scattata questa mattina all’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Benevento. Ad eseguirla è stato il personale dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita e della Stazione di Telese Terme.

Come si ricorderà, alla vittima era stata sottratta con violenza la propria borsa e la donna, nell’opporre resistenza, era caduta rovinosamente a terra. Per le lesioni riportate, era stata soccorsa e trasportata in Ospedale ed in seguito sottoposta ad intervento chirurgico.

Le immediate indagini hanno consentito di identificare i tre giovani oggi raggiunti dal provvedimento e di recuperare la refurtiva consistente in monili in oro custoditi nella borsa sottratta unitamente a diversi documenti. Molteplici sono stati gli elementi acquisiti, anche attraverso l’esame di immagini di videosorveglianza, nel corso delle successive indagini, tanto da raggiungere un quadro gravemente indiziario grave a carico dei tre giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *