lunedì 22 Aprile 2024 Raddoppio della Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto. Avvio dei lavori previsto per autunno 2024 | infosannionews.it lunedì 22 Aprile 2024
In evidenza

De Luca fa visita a CampaniAlleva Expo 2024: oggi ultimo giorno della fiera zootecnica

Alle 23.00 di oggi, domenica 21 aprile, calerà il sipario ...

Civico 22: “Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale”

Civico 22: Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale

"La “normalità” è la tenacia espressa e riconosciuta nel corso ...

Vittoria per l'Accademia Volley, Monopoli KO!

Terza vittoria consecutiva per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio al ...

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

La proposta dei cittadini: aggiornamento toponomastica e numerazione civica. L’idea ...

Stampa articolo Stampa articolo

Raddoppio della Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto. Avvio dei lavori previsto per autunno 2024

29/02/2024
By

Anas (società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) ha proceduto quest’oggi alla consegna – al Raggruppamento Temporaneo d’Imprese con mandataria De Sanctis Costruzioni SpA – della progettazione esecutiva relativa ai lavori di raddoppio della strada statale 372 “Telesina” ovvero all’intervento di adeguamento a quattro corsie – 1° lotto – tra il km 37,000 (svincolo di San Salvatore Telesino) ed il km 60,900 (svincolo di Benevento), in provincia di Benevento.

Per la natura stessa dell’appalto integrato, l’impresa dovrà eseguire la progettazione esecutiva dell’intervento, che dovrà essere completata nei termini previsti dal bando di gara (prima del prossimo mese di agosto) e a seguito dell’approvazione di quest’ultima da parte della Stazione Appaltante si potrà dare concreto avvio ai lavori, nel corso del prossimo autunno.

La SS372 “Telesina” collega lo svincolo autostradale di Caianello sulla A1 Milano-Napoli in provincia di Caserta, con il Raccordo Autostradale 9 “di Benevento”.

Il progetto di adeguamento dell’infrastruttura, dello sviluppo di circa 60 km, è articolato in due lotti e prevede il raddoppio delle attuali corsie, mediante l’adozione di una sezione stradale è di tipo “B – extraurbana principale’’, con due corsie per senso di marcia, per una larghezza complessiva pari a 22 metri; per tali due interventi – con DPCM del 5 agosto 2021 – è stato nominato Commissario Straordinario  l’Ing. Eutimio Mucilli.

La procedura relativa all’appalto del 1° lotto del raddoppio della SS372 “Telesina”, come noto, è stata condizionata da una complessa vicenda contenziosa, durata oltre tre anni, che ha visto una svolta quando il Consiglio di Stato ha dichiarato inammissibili i ricorsi per revocazione proposti dal contendente avverso le sentenze che l’avevano escluso dalla gara e quando un’ultima sentenza del TAR Campania, ha dichiarato improcedibile anche il ricorso proposto per l’annullamento dell’aggiudicazione poiché il ricorrente, a seguito del consolidamento dell’esclusione dalla gara, è stato ritenuto privo di interesse a contestarne gli esiti.

In seguito a ciò, l’impresa risultata aggiudicataria ha formulato istanza di rinegoziazione (in ragione degli aumenti dei costi dei materiali sopraggiunti rispetto all’offerta a suo tempo presentata) e, una volta effettuati i necessari approfondimenti giuridico-amministrativi in relazione alla stessa, è stato possibile pervenire alla definizione delle condizioni per la stipula del contratto e procedere, quest’oggi, all’avvio delle attività di progettazione.

Nel dettaglio, il tracciato del 1° lotto prevede la costruzione di una nuova carreggiata in affiancamento all’esistente, in parte in destra e in parte in sinistra, e si sviluppa prevalentemente in rilevato, ad eccezione di singoli tratti in viadotto.

Oltre alla realizzazione dell’asse principale è previsto l’adeguamento di sette svincoli esistenti (San Salvatore Telesino, Castelvenere/Puglianello, Telese, Solopaca, Paupisi, Ponte – Terrecuso e Benevento), la ricucitura di trenta viabilità interferite e numerose opere d’arte (diciannove ponti e viadotti nuovi, adeguamento di una serie di ponti e viadotti esistenti, una galleria artificiale, undici cavalcavia, quattordici sottovia e settantatré tombini), oltre a numerose opere di sostegno.

Per quanto riguarda, infine, il 2° lotto – che si estende da Caianello a San Salvatore Telesino e che è ad oggi in progettazione definitiva – sarà avviato a breve il procedimento relativo agli espropri; è previsto uno sviluppo prevalente della nuova carreggiata sul lato destro rispetto all’attuale sede stradale, per la maggior parte in rilevato oltre a nove nuovi viadotti e numerosi ponti sull’asse di raddoppio ed alla demolizione, con successiva ricostruzione, degli altrettanti viadotti e ponti presenti sulla carreggiata esistente; previsti, infine, sette svincoli e due semi-svincoli, in adeguamento di quelli esistenti.

Tags: ,