venerdì 12 Aprile 2024 Un’operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni. | infosannionews.it venerdì 12 Aprile 2024
In evidenza
L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi, fondata da Alessandro Di Battista, sta proseguendo con successo la raccolta firme per ...

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Nel pomeriggio di lunedì 15 aprile, ore 15-18, presso l’ ...

PD: Sabato 13 aprile il Senatore dem Francesco Verducci a Benevento

Francesco Verducci incontra la dirigenza locale e la stampa.Su invito ...

Stampa articolo Stampa articolo

Un’operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni.

22/02/2024
By

Dramma all’ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la vittima era della provincia di Teramo.

L’uomo era padre di tre figli. Emanuele Giovannini, di Tortoreto, in provincia di Teramo, è morto al Fatebenefratelli nella serata di domenica dopo  che gli era stato praticato  un intervento chirurgico per la riduzione del peso. Nelle prossime ore la sua salma sarà sottoposta ad autopsia.

Dopo un primo intervento secondo i fatti, l’uomo avrebbe subito un nuovo intervento perchè sarebbero insorte delle complicazioni, ma il cuore ha smesso di battere per sempre gettando nel dolore  i familiari, i quali, hanno presentato una denuncia querela presso la stazione dei carabinieri di Giulianova (Teramo), chiedendo all’autorità giudiziaria di accertare le cause della morte ed eventuali responsabilità da parte dei sanitari che hanno avuto in cura il loro caro.

I parenti della vittima si sono affidati a Studio3A per essere assistiti e all’avvocato Vincenzo Cortellessa, del Foro di Santa Maria Capua Vetere, la Procura di Benevento ha aperto un procedimento penale per l’ipotesi di reato di omicidio colposo in ambito sanitario. Il decesso, è avvenuto domenica 18 febbraio 2024 all’ospedale Sacro Cuore di Gesù-Fatebenefratelli di Benevento.

La salma è stata trasferita al San Pio dove su incarico del pm Chiara Maria Marcaccio, sarà effettuata l’autopsia del trentottenne per chiarire la cause della morte. L’incarico sarà conferito domani, venerdì 23 febbraio 2024, alle ore 8.30, in Procura, a un pool di consulenti tecnici d’ufficio formato dal medico legale dott. Francesco La Sala, dal professor Antonio Penna, anatomopatologo, e dal professor Vincenzo Pilone, specialista in Chirurgia.

Nel registro degli indagati tre medici del nosocomio dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia, che hanno operato e seguito la vittima. Si tratta di un 67enne di Avellino, un 54enne di Cesinali, sempre di Avellino entrambi chirurghi bariatrici  e di un 58enne di Benevento, chirurgo generale.

La vittima era stata ricoverata nel reparto di Chirurgia Bariatrica per una Conversione open di un bypass digiuno ileale che gli era stato praticato nel 2008.

L’uomo era stato operato il 2 febbraio e tutto lasciava presagire fosse riuscito, poi il paziente era stato trasferito in reparto per il decorso e le terapie post operatorie, ma il 18 febbraio il trentottenne è stato riportato d’urgenza in sala operatoria, probabilmente per un’emorragia interna, ma Giovannini purtroppo non ce l’ha fatta.

Dopo i primi provvedimenti dell’inchiesta i parenti di Giovannini ora aspettano che si faccia chiarezza su quanto accaduto.

Tags: