martedì 23 Aprile 2024 Casa di Jonas diveterà Polo Materno – Infantile dell’ASL. Potenziati i servizi per l’infanzia e bambini con disturbi del neurosviluppo | infosannionews.it martedì 23 Aprile 2024
In evidenza

Domenica 28 Aprile torna Rapsodie - Emozioni in prosa, poesia e musica con Comedians during the Plague

Con lo spettacolo teatrale di Cristian Izzo "Comedians during the ...

A Benevento il corteo della Liberazione organizzato dall’Anpi del Sannio

Il comitato provinciale dell’Anpi di Benevento con le sue sezioni ...

90 anni di Telese Terme: istituito Gruppo di lavoro per organizzare celebrazioni

90 anni di Telese Terme: istituito Gruppo di lavoro per organizzare celebrazioni

Con apposito decreto sindacale è stato istituito un Gruppo di ...

Unisannio.1° Corso di formazione per i dipendenti del Comune di Benevento

Il Comune di Benevento e l'Università degli Studi del Sannio ...

Problematiche idriche e cantiere Alta Velocità, venerdì 26 incontro a Palazzo Mosti

Problematiche idriche e cantiere Alta Velocità, venerdì 26 incontro a Palazzo Mosti

In merito alle problematiche idriche che si stanno verificando nella ...

Stampa articolo Stampa articolo

Casa di Jonas diveterà Polo Materno – Infantile dell’ASL. Potenziati i servizi per l’infanzia e bambini con disturbi del neurosviluppo

05/02/2024
By

Presentato questa mattina a Palazzo Mosti il contrattoper la concessione in comodato d’uso all’Asl de “La casa di Jonas” che da Aprile prenderà il nome di casa Benedetto VI. Si tratta di uno dei 13 progetti Pics situata nel quartiere di Pacevecchia che  ospiterà un polo interamente dedicato alla materna e all’infanzia.

“A fine marzo si inizierà con il piano terra, l’unico già completato, con le attività di neuropsichiatria infantile. Una volta terminati i lavori – nel giro di qualche anno – presso l’immobile saranno trasferiti  il centro vaccinale e il consultorio, la cui sede ora si trova in via Don Emilio Matarazzo che a sua volta diventerà polo sanitario per gli anziani” – ha spiegato il direttore generale dell’Asl Gennaro Volpe.

Non più “Casa di Jonas”, l’intitolazione della struttura sarà quella di Benedetto XVI, Papa dalle “grandi qualità e dall’enorme tratto umano” – ha spiegato il sindaco Clemente Mastella.

Convocate dall’assessore alle Politiche sociali Carmen Coppola, le associazioni Angsa Sannio (Associazione nazionale genitori persone con autismo), Insieme per Aps, Faba (Famiglie bimbi autistici), Aipd (Associazione italiana persone down), Adhd (Associazione per le persone con disturbo dell’attenzione) hanno preso parte alla conferenza, che si è svolta stamane a Palazzo Mosti, per la firma del protocollo d’intesa tra Comune e Asl avente ad oggetto la costituzione del polo materno-infantile nella Casa di Jonas.

“Ringraziamo il Sindaco e l’Amministrazione comunale per aver donato una struttura che consentirà il potenziamento dei servizi e per l’infanzia e per i bambini con disturbi del neurosviluppo”, scrivono in una nota congiunta le associazioni.

“Altresì ringraziamo l’Asl per aver ottenuto il primario per la Neuropsichiatria infantile e il potenziamento delle attività cliniche dedicate all’infanzia e ai disturbi del neurosviluppo, inclusa la sperimentazione attraverso l’uso di robot con Intelligenza artificiale”, chiudono le sigle.

Tags: ,