domenica 25 Febbraio 2024 Il Benevento perde in casa con l’Avellino: Andreoletti in bilico? | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Mastella: "Non inseguo bandiere purchessia: non chiedo piuttosto sono richiesto"
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Il Benevento perde in casa con l’Avellino: Andreoletti in bilico?

10/12/2023
By

Soliti errori dell’allenatore giallorosso che sarebbe il caso che venisse sostituito. Il Benevento perde contro una squadra che non ha fatto vedere nulla d’eccezionale i cui meriti sono stati ingigantiti dai demeriti dei giallorossi.

Foto Mario Pietronigro

BENEVENTO (3-5-2): Paleari; El Kaouakibi, Terranova, Berra; Improta, Pinato, Agazzi, Karic, Masciangelo; Marotta (C), Ferrante. A disposizione: Manfredini, Nunziante, Benedetti, Capellini, Rillo, Viscardi, Alfieri, Kubica, Masella, Talia, Tello, Bolsius, Carfora, Ciano, Sorrentino. All.: Matteo Andreoletti.

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Cionek; Ricciardi, Armellino, Palmiero, D’Angelo, Tito (C); Patierno, Gori. A disposizione: Pane, Pizzella, Benedetti, Falbo, Mulè, Sannipoli, Maisto, Pezzella, Casarini, Russo, Sgarbi, Marconi. All.: Michele Pazienza.

Arbitro : Sig. Arena Alberto Ruben di Torre del Greco

Intemperanze irpine prima dell’inizio della gara che hanno costretto anche l’arbitro a posticipare l’inizio della gara. Spettacoli del genere non si dovrebbero vedere sui terreni di gioco e sarebbe opportuno per questa tifoseria alquanto “particolare” che si prendessero gli opportuni provvedimenti.

Passiamo alla cronaca della partita. Al 3° Improta mette palla in area e Ferrante con la nuca manda la palla a lambire la parete alta della traversa. Al 10° punizione con palla in area biancoverde, gruppo di giocatori con il portiere sul secondo palo, palla che sbuca all’indietro ed El Kauoakibi prova la battuta a rete ma viene contratto. Al 18° esce per infortunio Pinato ed entra Tello. Al 28° azione manovrata giallorossa con Tello che appena in area smista sulla sinistra a Ferrante il cui bolide e respinto da Guidotti in volo. Al 29° contropiede irpino con Gori che in area tira un rasoterra sulla cui traiettoria si inserisce Terranova che manda in angolo. Al 37° Masciangelo dalla sinistra dà a Ferrante la cui battuta è respinta da Guidotti miracolosamente e sulla respinta Improta colpisce la traversa. Al 40° l’Avellino va in vantaggio: palla in area per D’Angelo che la mette al centro dove Paleari la tocca ma  sposta di poco la traiettoria che arriva sul secondo palo dove Patierno prende di sorpresa alle spalle Berra ed in acrobazia infila la porta giallorossa. Si giunge al 45° e l’arbitro concede 5 minuti di recupero. Al 48° vengono ammoniti sia Improta che Cionek prima che le squadre vengono mandate negli spogliatoi.

Tornano in campo le squadre con i medesimi uomini che hanno concluso la prima frazione. Al 50° viene ammonito Tello costretto al fallo tattico per evitare una ripartenza biancoverde scaturita da un errore di El Kauoakibi. Al 60° Andreoletti manda in campo Talia e toglie Karic. Al 62° si incunea in area Tello e arriva a contatto con Guidotti che riesce a mettere in angolo. Al 63° nell’Avellino esce Tito ed entra Falbo. Al 67° il Benevento si mangia il gol con Ferrante servito in area da Masciangelo quasi sul dischetto del rigore con l’argentino che tira fuori. Al 68° i giallorossi sono capaci sottoporta di sbagliare  gol fatti fino a quando Berra indovina lo spiraglio giusto ma la palla si stampa sul palo. Sostituzioni al 73° : nel Benevento escono Ferrante, Agazzi e Terranova ed entrano Sorrentino, Ciano e Bolsius;  nell’Avellino escono Gori, Ricciardi D’Angelo ed entrano Sgarbi, Casarini e Benedetti. Al 76° nei biancoverdi esce Palmiero ed entra Pezzella. Si giunge al 90° senza eccessive emozioni e l’arbitro concede 5 minuti di recupero. Alla fine del recupero un pallonetto di Marotta in area viene tolto dalla porta da un difensore dell’Avellino e su questo episodio termina l’incontro.

Tags: