domenica 25 Febbraio 2024 Al Teatro Romano viaggio emozionante tra storia, enogastronomia, musica e la cultura identitaria della comunità castelvenerese | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Mastella: "Non inseguo bandiere purchessia: non chiedo piuttosto sono richiesto"
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Al Teatro Romano viaggio emozionante tra storia, enogastronomia, musica e la cultura identitaria della comunità castelvenerese

04/12/2023
By

Grande successo della Rassegna “Paese in Vetrina” al Teatro Romano di Benevento nell’ambito di Domenica al Museo, giornata ad ingresso gratuito nei musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali.

Domenica 3 dicembre l’Area archeologica del Teatro Romano nel quartiere Triggio della città di Benevento ha ospitato Castelvenere, facendo vivere ai visitatori un viaggio emozionante tra passato e presente: una straordinaria immersione nelle vestigie dell’antico teatro, raccontando la storia, le tradizioni enogastronomiche, la musica e la cultura identitaria della comunità castelvenerese.

La comunità di Castelvenere, guidata dal Sindaco Alessandro Di Santo ed accompagnata dal Complesso Bandistico Città di Castelvenere, diretta da Alessandro Verrillo, che he eseguito magistralmente un ricco repertorio di brani di pubblico dominio, ha offerto ai visitatori del buon vino novello e l’assaggio della Scarpella di Castelvenere, tipico piatto venerese dall’aspetto esterno simile ad una frittata di pasta, in effetti una sorta di “lasagna bianca” cotta al forno a legna (tradizionalmente, nel fornetto di campagna, detto “testo”, in terracotta) con ingredienti variabili e legati a quanto presente nella dispensa casalinga (formaggi, salumi, etc).

Ad accogliere i circa 400 visitatori, insieme al personale del Teatro, la Pro Loco di Castelvenere con due belle signore in costume d’epoca che hanno raccontato le storie, i prodotti e la cultura di Castelvenere, paese più “vitato”della Campania.

Tags: ,