“Una Voce per Padre Pio” ecco la data: il 9 giugno 2023 alle ore 21,15 su RaiUno

La 24^ edizione nella centralissima piazza Santissima Annunziata. Registrazione il 7 giugno. Presenta Mara Venier.  Mazzone: “misericordia, solidarietà, speranza e amore per il prossimo. I temi dominanti di questa edizione. Sempre condivi da tutti noi”

di Lino Santillo

Al via i lavori a ritmo serrato per realizzare il grande palco che dovrà ospitare la fortunata trasmissione televisiva di Rai Uno “Una Voce per Padre Pio” nella centralissima piazza Santissima Annunziata del paese natale di San Pio. Un luogo davvero ideale e storico che ha visto la presenza di tantissime edizioni nel corso degli anni proprio nel “cuore” del paese natale di Padre Pio, prospiciente la Chiesa parrocchiale dedicata a “Santa Maria degli Angeli” dove Padre Pio ha celebrato la prima messa nel lontano 14 agosto del 1910. Intanto, nei giorni scorsi il sindaco di Pietrelcina Salvatore Mazzone ha accolto con particolare calore e simpatia i responsabili della Rai, arrivati a Pietrelcina per i relativi sopralluoghi e rendersi conto da vicino per organizzare nei minimi dettagli ogni fase della prossima edizione dedicata proprio a Padre Pio. Un evento davvero molto atteso quello della fortunata trasmissione della Rai, e fortemente voluto dal duo Enzo Palumbo e Gianluca Guida, veri artefici e ideatori della stupenda manifestazione su Padre Pio vista in tutto il mondo. L’importante evento religioso –– musicale è giunto quest’anno alla ventiquattresima edizione. Dopo la messa in onda da Roma nel 2020 causa Covid, l’anno 2021 “il gran ritorno” nella cittadina sannita che ha dato i natali a Padre Pio, con la gradita presenza di una “donna della Rai” di grande prestigio alla conduzione, nella persona di Mara Venier. Intanto, la data stabilita per mandare in onda l’importante trasmissione televisiva “Una Voce per Padre Pio” è venerdì 9 giugno 2023 ore 21,15. Mentre la giornata dedicata alla registrazione è il 7 giugno 2023. 2023. Anche quest’anno, presenta la serata Mara Venier. Intanto, i vertici Rai, sono impegnati a contattare gli artisti e nello stesso tempo stilare una scaletta di alto profilo professionale e canoro. Tra gli artisti, dovrebbero esserci: Al Bano, Patty Pravo, Nino D’Angelo, Jasmine Carrisi, Clementino; I Ricchi e Poveri, Leo Gassman, Arisa e Michele Placido. Anche quest’anno l’Orchestra “Suoni del Sud” sarà diretta dal maestro Alterisio Paoletti. Un valente musicista e direttore d’orchestra, sannita purosangue, che ha studiato presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento. Quest’anno, i temi dominanti di tale trasmissione dedicata a Padre Pio, sono: gioia, speranza e solidarietà. A tal proposito il primo cittadino di Pietrelcina Salvatore Mazzone, condivide in pieno tali elementi cardini, legati al paese natale di Padre Pio terra di misericordia e solidarietà. Pietrelcina, luogo dell’animo e del perdono, in particolare legati anche al volàno dello sviluppo turistico religioso. Lo stesso sindaco Mazzone, ha sempre condiviso e posto in essere tale temi dominanti legati all’amore, alla solidarietà e alla fraternità tra i popoli. Infatti, l’anno scorso Mazzone si è recato nei luoghi africani per testimoniare con la presenza tangibile tutto il suo affetto e dell’intera comunità pietrelcinese che si onora di rappresentare ed essere “l’abile condottiero” unitamente a tutta l’amministrazione comunale. Importante anche la comunicazione per tale evento straordinario da parte Daniele Mignardi Promopress Agency. Infatti, la “Daniele Mignardi promopressagency” è una struttura di comunicazione integrata e promozione radiotelevisiva. Punta di diamante di tale valida struttura è la dott.ssa Vincenza Petta per tutti Enza. Ricordiamo che, nel corso del programma televisivo tante le testimonianze, storie di fede, devozione e solidarietà. Tutti possono contribuire nel dare un concreto sostegno economico ai progetti: “Una Voce per Padre Pio onlus, tra i quali sono annoverati “Obiettivo Africa e Progetto Italia”. Ricordiamo che la prima edizione si tenne il 20 settembre 2000 da San Giovanni Rotondo affidata alla conduzione di Tiberio Timperi. Con il passar degli anni, vi sono stati alti e bassi per quanto attiene lo share. Una trasmissione molto apprezzata che ha sempre visto la presenza di grandi artisti e ospiti di elevata caratura nazionale e internazionale. Il tutto va ascritto al duo Enzo Palumbo e Gianluca Guida, autentici ideatori e mattatori della nota trasmissione legata alla figura “poliedrica” di Padre Pio. “Una voce per Padre Pio” è un concerto a scopo benefico nato da un’idea di Enzo Palumbo che si svolge a partire dal 2000 ogni anno nel mese di giugno e luglio nella piazza Santissima Annunziata, come pure in altre piazze a Pietrelcina e che viene mandato in onda su Rai 1 in prima serata e a volte anche registrato. Gli ospiti che prendono parte all’evento (cantanti, attori, politici, figli spirituali) sono selezionati tra coloro che si dimostrano più legati alla figura del santo. Nel corso dello special si realizzano collegamenti con il borgo antico del paese, testimone di grandi avvenimenti legati alla nascita, alla fanciullezza ed alla giovinezza di Francesco Forgione, il futuro Padre Pio da Pietrelcina. Al progetto televisivo è legata una campagna di raccolta fondi a favore dei paesi del terzo mondo, interamente gestita dall’associazione “Una voce per Padre Pio Onlus”, con sede in Italia, Costa d’Avorio, Togo, Canada. La prima edizione dell’evento venne tenuta a battesimo da Tiberio Timperi, al quale l’anno successivo subentrò Pippo Baudo. Volto storico della manifestazione è però Massimo Giletti, padrone di casa per ben 14 edizioni consecutive. Successivamente il programma è stato condotto da Alessandro Greco, nuovamente da Tiberio Timperi, e nel 2020 a Flavio Insinna. Nel 2018 il programma è andato in onda eccezionalmente in seconda serata, mentre dall’edizione 2019 la serata è tornata ad essere trasmessa nella fascia del prime time. Nel 2020 a causa delle misure restrittive per l’emergenza Covid-19, la serata per la prima volta viene realizzata a Roma presso gli studi della Rai. Grande soddisfazione del sindaco Salvatore Mazzone che ha sempre assecondato nel corso degli anni e fortemente apprezzato tale lodevole iniziativa, unitamente all’intera amministrazione comunale. Nel 2021 la trasmissione è tornata in onda da Pietrelcina con la conduzione di Mara Venier, presente anche nella successiva edizione del 2022. Per quanto attiene la statistica del noto evento, nella seconda edizione del 20 settembre 2001 a San Giovanni Rotondo, presentatore Pippo Baudo i telespettatori furono 6.200,000 per uno share del 26,12%. Un vero boom di ascolti, mai superati e che allo stato attuale detiene il primato in assoluto tale trasmissione. Mentre, la 19.ma edizione del 9 luglio 2018 condotta da Tiberio Timperi si è avuto il record negativo di telespettatori pari a 577.000 con uno share del 6,40%. L’edizione del 2022 condotta da Mara Venier il 25 giugno, è stata seguìta da 2.024,000 telespettatori con uno share del 16,80%. Grande soddisfazione ha espresso il sindaco di Pietrelcina Salvatore Mazzone, per tale importante manifestazione, tutta dedicata a Padre Pio e a tutti coloro che soffrono nel mondo intero per avere attraverso la “effettiva e concreta solidarietà” i mezzi economici per curarsi e in particolare per vivere una vita serena all’insegna della serenità e gioia interiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *