Cultura: Rubano (FI), bene Sangiuliano, finalmente chi danneggia pagherà

“Finalmente il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al disegno di legge sulle nuove sanzioni ‘in materia di distruzione, dispersione, deterioramento, deturpamento, imbrattamento e uso illecito di beni culturali o paesaggistici’, un provvedimento fondamentale per la tutela del nostro patrimonio artistico e monumentale.

Ringrazio il ministro Sangiuliano per l’impegno e per avere dato una risposta tempestiva a quella che negli ultimi mesi è diventata una vera e propria emergenza per le nostre città: finalmente chi danneggia pagherà i danni”.

Lo scrive in una nota Francesco Rubano, deputato di Forza Italia.

“Chi si diverte a deturpare i nostri monumenti non può certo definirsi un  ambientalista. È solamente un vandalo. Ed è ora di smetterla con gli ammiccamenti e le giustificazioni a questi pseudo ecologisti che anche in questi giorni abbiamo sentito dal sindaco di Firenze Nardella o dai colleghi della sinistra e del Pd.

Chi imbrattata o deturpa un monumento, un quadro, o una qualsiasi altra opera d’arte, deve risponderne in prima persona, anche economicamente. Non può essere la collettività a pagare”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *