mercoledì 17 Aprile 2024 Da martedì 4 aprile sarà attiva la nuova piattaforma Suap | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Da martedì 4 aprile sarà attiva la nuova piattaforma Suap

31/03/2023
By

Benevento – Sarà attiva da martedì 4 aprile la nuova piattaforma Suap (Sportello unico attività produttive). A partire da questa data, pertanto, la trasmissione delle istanze e delle comunicazioni relative alle pratiche potrà avvenire solo attraverso la nuova piattaforma.

Per registrarsi al nuovo portale è necessario prima accedere con Spid e successivamente completare la registrazione; qualora si sia già registrati al Sued (Sportello unico per l’edilizia digitale), le credenziali risulteranno valide anche per il nuovo sportello Suap. Non saranno valide, invece, le credenziali utilizzate per il vecchio sportello SUAP.

Per l’accreditamento alla nuova piattaforma occorrerà compilare il format con i dati richiesti; scaricare il Contratto di Servizio proposto dal sistema, salvarlo sul proprio computer e firmarlo digitalmente; effettuare la scansione di un documento di identità in corso di validità in formato pdf-A da firmare digitalmente; allegare i documenti firmati digitalmente (Contratto di Servizio e Documento di Identità) ed inviare.

Dopo la richiesta di accredito, una mail  di posta certificata comunicherà l’avvenuta validazione e l’abilitazione all’accesso da parte del Comune attraverso SPID.
Le richieste già presentate potranno essere seguite fino alla chiusura dell’istruttoria secondo le attuali modalità vigenti.

Tags: