Controlli Stradali dei Carabinieri nel week end: denunce, patenti ritirate e multe.

I Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno effettuato specifici servizi di controllo del territorio nei week-end di marzo nei comuni della Val Fortore, impiegando 88 pattuglie e controllando 445 veicoli, 554 persone e 77 esercizi pubblici.

Durante lo svolgimento dei controlli stradali, i militari dell’Aliquota Radiomobile, utilizzando l’etilometro, hanno denunciato in stato di libertà un 43enne della Val Fortore per guida sotto l’influenza dell’alcool, poiché fermato alla guida di un furgone e riscontrato con un tasso alcolemico di quasi 2 g/l. All’uomo, che è persona sottoposta alle indagini e pertanto presunto innocente fino a sentenza definitiva, è stata ritirata la patente di guida.

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio La Molara hanno denunciato in stato di libertà un 55enne ed un 42enne del beneventano, già noti alle Forze dell’Ordine, per trasporto illecito di rifiuti speciali pericolosi. I due sono stati notati e controllati a bordo di un camioncino in una località periferica del paese e sono state rinvenute, all’interno del cassone, 4 batterie per autotrazione esauste, rifiuti speciali pericolosi che, all’esito degli accertamenti, sono risultati trasportati in assenza delle previste autorizzazioni e quindi in violazione della normativa ambientale vigente. Le batterie sono quindi state sottoposte a sequestro ed affidate in custodia ad un’idonea ditta ed i due uomini – persone sottoposte alle indagini e pertanto presunte innocenti fino a sentenza definitiva – sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Nel corso dei controlli stradali, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno contestato 20 sanzioni amministrative per 6.662 euro, ritirando 11 patenti di guida per sorpasso pericoloso in curva o su striscia continua e contestando infrazioni per circolazione con patente scaduta di validità, circolazione con veicolo sottoposto a fermo fiscale, circolazione in mancanza di documenti di circolazione, modifiche non autorizzate delle caratteristiche costruttive e funzionali del veicolo ed omessa revisione, decurtando complessivamente 100 punti da patenti di guida.

Il controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento viene particolarmente intensificato nei fine settimana allo scopo di garantire la sicurezza degli utenti della strada e di prevenire i reati predatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *