Ospedale San Pio. Il sindaco Mastella: “Resto convinto dell’utilità di un confronto con Morgante, no a sgrammaticature”

Benevento – Ribadisco che il diniego opposto dalla direttrice dell’Azienda ospedaliera ‘San Pio’ Morgante a prendere parte ad un incontro con i Sindaci del territorio per esaminare l’andamento delle attività assistenziali e sanitarie nel principale ospedale della città è tanto una sgrammaticatura istituzionale quanto una forzatura della normativa regionale che demanda al Sindaco del Comune di Benevento, quale Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Azienda ospedaliera San Pio, la prerogativa istituzionale di verificare l’andamento generale delle politiche sanitarie e dell’attività assistenziale, in ossequio al Disegno legislativo numero 502 del 1992″.

–  così in una nota il sindaco di Benevento Clemente Mastella.

“Mi è sembrato che la direttrice Morgante abbia mostrato una legittima e naturale sensibilità istituzionale anche recentemente, incontrando esponenti politici del territorio per confrontarsi sul futuro dell’ospedale.

Resto convinto dell’utilità di un confronto tanto garbato quanto franco sull’ospedale San Pio, sui suoi punti di forza e sulle criticità esistenti, anche e soprattutto nell’ottica di una leale, piena ed efficace collaborazione tra istituzioni territoriali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *