mercoledì 17 Aprile 2024 Noi di Centro:”Nessuna preclusione a 3° mandato presidente della Regione ma nessun vantaggio ad alcune forze politiche” | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Noi di Centro:”Nessuna preclusione a 3° mandato presidente della Regione ma nessun vantaggio ad alcune forze politiche”

01/02/2023
By

“Non abbiamo preclusioni ideologiche sul terzo mandato per la presidenza della Regione Campania. Ma saremmo assolutamente contrari se ad esso seguissero cambi della legge elettorale tesi ad avvantaggiare forze politiche rispetto ad altre”. Così il leader di Noi Di Centro Clemente Mastella e i consiglieri regionali Maria Luigia Iodice e Gino Abbate. “Ci pare giusto, invece, anche in nome del gran parlare, e basta, delle aree interne, che ogni provincia abbia un minimo di tre consiglieri regionali garantiti per legge. Altrimenti avremmo lo spopolamento demografico e quello della rappresentanza. Quanto alla candidatura per l’Eternità del Presidente è materia metafisica che come cattolici accompagniamo anche con la preghiera di una lunga vita. Non valgono per la eternità, invece, le alleanze se non sono rispettate politicamente o ignorate. Le prossime elezioni regionali saranno molto diverse dal 2020 con situazioni sanitarie ed attori diversi”, concludono Mastella e i consiglieri regionali Iodice e Abbate.

Tags: