venerdì 23 Febbraio 2024 Mastella : “Le scelte dei vertici del San Pio sono legittime, sono previste dalla Legge Regionale | infosannionews.it venerdì 23 Febbraio 2024
  • Faicchio: furto sventato dall'intervento dei passanti. I carabinieeri individuano gli autori grazie alla videosorveglianza
In evidenza
Convocato il Consiglio provinciale. Dodici i punti all’Ordine del giorno

Convocato il Consiglio provinciale. Dodici i punti all'Ordine del giorno

Il Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha convocato ...

Accademia Volley, domani incontro casalingo per la sfida salvezza con Cutrofiano (LE)

Turno casalingo per l’Accademia Volley che domani pomeriggio al Palaparente ...

Martedì 5 marzo la Festa del Tennis Sannita

Al via martedì 5 marzo 2024  alle ore 18 presso ...

Via Port’Aurea sarà chiusa al traffico nei giorni 26 e 27 febbraio

Benevento – Lunedì 26 e martedì 27 febbraio via Port’Aurea ...

Un'operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni.

Dramma all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la vittima era della provincia ...

Stampa articolo Stampa articolo

Mastella : “Le scelte dei vertici del San Pio sono legittime, sono previste dalla Legge Regionale

14/01/2023
By

“In molti, da Benevento e dal Sannio, mi hanno scritto per esprimermi perplessità rispetto alla scelta del management dell’Azienda ospedaliera San Pio che ha scelto di assumere decine di infermieri e operatori socio-sanitari, attingendo dalle graduatorie dell’Asl di Avellino. A costoro e a tutti vorrei chiarire che l’opzione dei vertici del San Pio è legittima, perché prevista dalla legge regionale. A chi mi ha segnalato scetticismo rispetto a questa opzione ricordo il motto socratico: la legge va accettata, anche quando è duro farlo e quando fatichiamo ad accettarne la logica”. Così in una nota il sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Non appartiene certo a me esercitare queste scelte, spero però che in futuro sia l’ospedale di Benevento sia le altre strutture sanitarie possano bandire selezioni concorsuali, senza attingimenti da presidi confinanti”. Riguardo la prossima convocazione dell’assemblea dei Sindaci, a cui la direttrice generale del San Pio Maria Morgante ha comunicato di non poter partecipare fisicamente, il Sindaco aggiunge: “Quando la riceverò, leggerò con attenzione la relazione scritta. Ritengo però che il confronto con i sindaci del territorio in Assemblea, come in questo caso, sia una forma di interlocuzione istituzionale privilegiata e ciò a prescindere da qualsiasi aspetto burocratico o normativo. Spero tuttavia che i problemi e le carenze che molti cittadini continuano insistentemente a segnalare in alcuni reparti dell’ospedale possano risolversi presto. Per quanto mi riguarda mi muoverò, nello spirito che la norma consente, onde garantire un’offerta dignitosa a tutti i cittadini”, conclude Mastella

Tags: