venerdì 9 Dicembre 2022 Un anno di consiliatura.Il bilancio del gruppo Pd a palazzo Mosti | infosannionews.it venerdì 9 Dicembre 2022
  • Carabinieri. Arrestata 31enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
Smooth Slider
L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

Il sindaco: “Bene, ma non possiamo restare indifferenti rispetto a ...

Accademia al Rampone con il VOV Oplonti

Impegno di campionato casalingo per l’Accademia Volley.Domani pomeriggio le giallorosse ...

Stampa articolo Stampa articolo

Un anno di consiliatura.Il bilancio del gruppo Pd a palazzo Mosti

06/10/2022
By

A un anno dall’inizio della consiliatura, il capogruppo del Partito Democratico a palazzo Mosti Floriana Fioretti, insieme ai consiglieri comunali del gruppo Pd Raffaele De Longis, Giovanni De Lorenzo e Marialetizia Varricchio, ha relazionato al Segretario cittadino e alla sua segreteria sul lavoro svolto dalla delegazione Dem al Comune di Benevento. “Un momento di confronto doveroso da parte nostra” – spiega Floriana Fioretti. “Abbiamo sottoposto all’attenzione degli organi di partito un report dei temi trattati fino ad oggi e di quelli ancora che dovranno essere oggetto di discussione, al fine di condividere la linea dell’azione amministrativa e consiliare con la base del Partito Democratico”. “In questi 12 mesi, il gruppo consiliare ha lavorato in sinergia, coadiuvando il lavoro d’aula con le proposte sollevate da cittadini, comitati civici, comitati di quartiere, associazioni e da tutta la segreteria cittadina. Sul piano politico, sin dall’inizio della consiliatura, è stato messo in campo un lavoro di squadra e di collaborazione con le altre forze consiliari di opposizione; sul piano amministrativo abbiamo esercitato il nostro diritto-dovere di controllo dell’operato dell’amministrazione, a partire dalla questione dissesto, approfondita con numerose richieste di accesso agli atti, note stampa, esposto alle autorità di controllo competenti”. “Siamo stati portavoce, nelle commissioni competenti, di tutte le segnalazioni giunte dalle dem boxes della segreteria e quindi dei problemi relativi sia alla viabilità che al traffico, mancanza di cura, decoro e manutenzione stradale di via Fontanelle, via Avellino, c/da Piano Cappelle, centro storico, c/da Cardoni, c/da La Francesca e San Giovanni, Ponte Serretelle, viale Atlantici, via delle Puglie, pista ciclopedonale. Siamo stati vicini, e continueremo a esserlo, ai dipendenti Trottabus. Abbiamo affrontato le problematiche relative all’edilizia popolare di Capodimonte e di via Saragat e alle questioni ambientali, come quella relativa alle acque dei pozzi di Pezzapiana e Campomazzoni. E ancora: abbiamo provato a fare chiarezza sulla gestione degli impianti sportivi, ricevendo spesso risposte evasive, così come ci siamo occupati del tema Città spettacolo, facendo interrogazione sul bando per il Direttore Artistico. Puc, Piano traffico, piano commerciale e del verde pubblico gli argomenti che caratterizzeranno il nostro impegno nell’immediato futuro”. “Non è mancata, poi, – aggiunge il capogruppo Pd- un’azione propositiva. Sul Pnrr, sulla necessità di accelerare sulla digitalizzazione della macchina pubblica, sull’edilizia scolastica, tanto per citare alcuni temi, abbiamo sollecitato iniziative e messo in campo proposte. Continueremo a farlo nella consapevolezza che l’alternativa si costruisce anche e soprattutto esplicitando una visione diversa della Città”.

Tags: