lunedì 3 Ottobre 2022 Elezioni Politiche, le Acli lanciano il Manifesto “Il Paese della dignità – l’Italia che vogliamo essere” | infosannionews.it lunedì 3 Ottobre 2022
  • Classifica dell’indice di criminalità. Benevento tra le province più sicure d’Italia, Mastella: “Risultato importante”
Smooth Slider

Caccia ai Tesori Arancioni, a Cerreto Sannita una bella domenica di sole all’insegna della cultura

“Caccia ai Tesori Arancioni”, a Cerreto Sannita una bella domenica ...

Benevento: ottimo inizio di stagione per l’Accademia Olimpica di Scherma Maestro Antonio Furno.

Nello scorso fine settimana il club sannita ha ottenuto importanti ...

Convocazione degli organi del PD Sannita per analisi del voto, confronto e dibattito

Convocazione degli organi del PD Sannita per analisi del voto, confronto e dibattito

Nella giornata di sabato, 01 ottobre, si è riunita la ...

Ottima partecipazione alla prima riunione post-voto del Movimento 5 stelle sannita.

Ottima partecipazione alla prima riunione post-voto del Movimento 5 stelle sannita.

Ad incontrarsi, sabato pomeriggio, gli attivisti del gruppo che ha ...

Classifica dell’indice di criminalità. Benevento tra le province più sicure d’Italia, Mastella: “Risultato importante”

Classifica dell’indice di criminalità. Benevento tra le province più sicure d’Italia, Mastella: “Risultato importante”

Benevento tra le province più sicure d’Italia, Mastella: “Risultato importante ...

Vitulano: il consigliere comunale Pietro Rivellini aderisce a Forza Italia

Pietro Rivellini, medico e Consigliere comunale di Vitulano, aderisce a ...

Stampa articolo Stampa articolo

Elezioni Politiche, le Acli lanciano il Manifesto “Il Paese della dignità – l’Italia che vogliamo essere”

05/08/2022
By

Le Acli lanciano nella campagna elettorale “Il Paese della Dignità – l’Italia che vogliamo essere“, un manifesto riassuntivo di proposte e istanze dell’associazione che invita a cercare appunto di far emergere quella dignità, spesso negata in tante situazioni, che però esiste già nel lavoro, nei desideri e negli sforzi di tanti.

L’associazione sempre più incontra quotidianamente il malessere crescente e l’emergere di tante conflittualità con cui la società italiana vive questa fase. L’invito delle associazioni, “I giorni della responsabilità“, a comporre i conflitti interni al Governo e alla sua maggioranza, non è stato ascoltato ed ora il ritorno anticipato al voto rischia di alienare ulteriormente i cittadini dalla fiducia nelle istituzioni democratiche, alimentando il fenomeno dell’astensionismo.
Per questo è chiesto ai partiti di avere in testa i veri problemi che toccano la vita del Paese e il destino del pianeta, partendo dalle persone e situazioni più colpite o in fuga dal convergere di tante crisi. Invitano pertanto i propri circoli,  le proprie sedi a mobilitarsi perché il dibattito elettorale sia quanto mai vicino alle tante urgenze sociali, ambientali e internazionali di questa fase.

Tags: