mercoledì 17 Aprile 2024 Linee guida per evitare il proliferare di topi, ratti e zanzare da parte dell’Asl, Asia e Comune di Benevento | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Linee guida per evitare il proliferare di topi, ratti e zanzare da parte dell’Asl, Asia e Comune di Benevento

11/07/2022
By

L’Amministrazione comunale, di concerto con Asl e Asia, ha adottato delle linee guida per evitare il proliferare di topi, ratti e zanzare.

Benevento  – Il sindaco Clemente Mastella e l’assessore alle Politiche Sanitarie, Alessandro Rosa, rendono noto che l’Amministrazione comunale, di concerto con l’Asl e l’Asia, ha adottato delle linee guida su cui si chiede la collaborazione dei cittadini al fine di evitare il proliferare di topi, ratti e zanzare.

Per quanto attiene topi e ratti la popolazione è invitata a:

– evitare di depositare l’umido al di fuori dei contenitori e dei giorni indicati da Asia per la raccolta;

– manutenere giardini, prati e aree verdi privati per eliminare punti di rifugio;

– intervenire subito, se si ravvisa la presenza di topi e/o ratti, con una derattizazione;

– sottoporre in ogni caso, periodicamente, a derattizzazione le aree di propria competenza, anche di strutture in disuso.

Per il controllo delle zanzare i cittadini sono invitati a:

– eliminare sottovasi o ristagni d’acqua al loro interno, svuotandoli almeno una volta alla settimana;

– pulire tombini nelle aree di propria competenza e coprirli con rete zanzariera o sottoporli a trattamento con larvicida

– rimuovere sfalci d’erba e pianificare interventi di disinfestazione ad azione adulticida;

– evitare di lasciare annaffiatoi e secchi con apertura rivolta verso l’alto;

– mantenere pulite fontane e vasche ornamentali, introducendo eventualmente pesci rossi che predano le larve di zanzara;

– controllare le grondaie mantenendole pulite e non ostruite;

– svuotare settimanalmente e tenere puliti abbeveratoi e ciotole per l’acqua di animali domestici;

– non lasciare piscine gonfiabili e giochi pieni d’acqua all’esterno delle abitazioni;

– coprire cisterne e contenitori per la raccolta di acqua piovana;

– effettuare disinfestazione ad azione adulticida nelle aree di propria competenza, anche se in disuso”.

Tags: