venerdì 12 Agosto 2022 Siglato protocollo d’intesa tra le Procure di Benevento e Avellino | infosannionews.it venerdì 12 Agosto 2022

Smooth Slider
Provincia. Convocato il Consiglio per il 7 Settembre per la sessione Bilancio

Provincia. Convocato il Consiglio per il 7 Settembre per la sessione Bilancio

Il Presidente della Provincia di Benevento ha convocato il Consiglio ...

Festa del Grano di Foglianise - Foto Storica

Festa del Grano 2022. Domani sera 12 Agosto Radio Company in action; il 18 Agosto Le Vibrazioni

"La Città Sannita dell'Arte del Grano e della Paglia" si ...

Corona : “Mastella e la moglie sono ormai due stelle cadenti, nessuno vuole fare accordi elettorali con loro”

Corona : Mastella e la moglie sono ormai due stelle cadenti, nessuno vuole fare accordi elettorali con loro

Scrive Gabriele Corona del movimento politico “Altra Benevento è possibile”: ...

Bepy Izzo (IV): “Siamo in campo per una politica alternativa al populismo e al sovranismo”

Sull’accordo di Matteo Renzi con Carlo Calenda e quindi con ...

Presso il San Pio si è insediato il nuovo Direttore Generale

Presso il San Pio si è insediato il nuovo Direttore Generale

Si insedia il nuovo direttore dell'ospedale San Pio, Maria Morgante ...

Stampa articolo Stampa articolo

Siglato protocollo d’intesa tra le Procure di Benevento e Avellino

06/07/2022
By

È stato siglato in data odierna un protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento e la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino per potenziare il contrasto ai crimini ambientali derivanti da fenomeni di illeciti sversamenti di reflui urbani e industriali nei corpi idrici superficiali e nelle falde acquifere relative.

La collaborazione tra le due Procure rappresenta uno strumento fondamentale per un più efficace controllo dei territori di rispettiva competenza attraversati dai medesimi corsi d’acqua e segnatamente i fiumi Isclero, Sabato e Calore.

Obiettivo del protocollo è quello, quindi, di modulare più efficacemente le proprie attività investigative e giudiziarie – anche con riferimento al corretto funzionamento delle stazioni depurative insistenti sul territorio, i cui scarichi recapitano nei predetti corpi idrici principali – mediante l’adozione di medesime metodologie e l’impiego della medesima polizia giudiziaria, con comunicazione e scambio reciproco degli esiti investigativi, anche al fine di concordare le più opportune azioni comuni.

Tags: