mercoledì 25 Maggio 2022 Il Benevento non chiude il match e la Spal con un colpo di fortuna pareggia. Finale 1 a 1 | infosannionews.it mercoledì 25 Maggio 2022
Smooth Slider

“Conoscere per prevenire”: il Liceo Giannone incontra la Polizia di Stato

A conclusione del Percorso di Educazione alla Legalità per l’anno ...

Noi Di Centro, Luigi Bosco: Martusciello ossessionato da Mastella

“Martusciello è un bugiardo matricolato e perdipiù spregiudicato. E’ ossessionato ...

Covid, al San Pio un  dimesso ed un nuovo ricovero.

Covid, al San Pio un dimesso ed un nuovo ricovero.

Al San Pio di Benevento, la situazione sui dati covid ...

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

L'Asia comunica che sono state pubblicati sul sito istituzionale -www.asiabenevento.it- gli ...

Stampa articolo Stampa articolo

Il Benevento non chiude il match e la Spal con un colpo di fortuna pareggia. Finale 1 a 1

16/01/2022
By

Queste le formazioni in campo :

Spal (4-3-1-2): Thiam; Dickman, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Da Riva, Viviani, Mora; Mancosu; Colombo, Finotto. A disp.: Pomini, Seculin, Esposito, Meccariello, Crociata, Melchiorri, Zuculini, Seck, Spaltro, Heidenreich, Celia, D’Orazio. All.: Venturato

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Vogliacco, Masciangelo; Ionita, Calò, Acampora; Insigne, Moncini, Tello. A disp.: Muraca, Manfredini, Farias, Foulon, Sau, Umile, Malva, Vottari, Talia, Forte, Barba, Brignola. All.: Caserta

Arbitro: Baroni di Firenze. Assistenti: Zingarelli e Laudato. IV uomo: Feliciani. VAR e AVAR: Camplone e Paganessi.

Benevento a Ferrara per continuare la stricia di risultati positivi e scalare la classifica per avvicinarsi alla prima posizione in virtù della sconfitta patita ieri dalla capolista Pisa sul proprio campo ad opera del Frosinone di Fabio Grosso. Dopo i primi minuti di studio sono proprio i sanniti al 5° con Moncini lanciato di testa da Letizia ad avere la prima occasione ma l’attaccante entra in area sulla destra ma spara fuori. Due minuti dopo svetta Glik in area su parabola dalla bandierina di Calò ma la palla è fuori. Ancora Benevento al 9° con Insigne che tocca per Acampora il cui tiro è rimpallato in corner. Sugli sviluppi dell’angolo prova il tiro a giro Insigne ma Thiam smanaccia fuori. Si sveglia la Spal al 15° con un filtrante in area per Da Riva solo davanti a Paleari che gli ferma il tiro. Un minuto dopo ci prova Mancosu da fuori ma Paleari è attento. Al 22° il Benevento passa. Azione in velocità che parte da Letizia che da a Insigne che lancia Acampora che apre sul palo opposto per l’accorrente Tello che infila la porta dei padroni di casa. Spal 0 Benevento 1. Al 24° cross di Tripaldelli per Colombo ma Paleari blocca il colpo di testa. Ancora una occasione per i giallorossi al 29°: dopo un batti e ribatti in area la palla giunge ad Acampora che dal limite con una grande botta fa tremare il montante alla sinistra di Thiam. Un minuto dopo è Tello che appoggia indietro ad Insigne ma il suo tiro a giro è alto. Al 33° è di nuovo Acampora  a portare lo scompiglio nell’area della Spal e Vicari riesce in scivolata a deviare la battuta a colpo sicuro in angolo. Al 38° si rivede la Spal. E’ Da Riva che dal limite ci prova e Paleari devia la sfera sul palo. Ci riprova la Spal al 41° con una punizione di Viviani da fuori area ma il suo tiro a giro finisce di poco fuori. Al 45° ancora una grandissima occasione per il Benevento. Moncini va via a Capradossi anticipandolo e in area, decentrato sulla destra doveva solo appoggiare al centro a Tello solo davanti la porta vuota ed invece spara sul primo palo dove Thiam respinge in angolo. Un minuto di recupero accordato da Baroni e poi tutti negli spogliatoi.

Rientrano le squadre con la Spal che prova a prendere in mano le redini della partita ma il Benevento si dispone bene in campo. Ed è Moncini al 52° che prova ad insidiare Thiam ma un difensore lo chiude. Al 61° viene sostituito Finotto ed entra Seck. Tre minuti dopo Calò prova a mettere un cross in area ma viene ribattuto. Va in gol Moncini al 65° con uno splendido tiro sul palo lontano ma il Var annulla per un millimetrico fuorigioco dell’attaccante su lancio di Acampora. Sostituzione anche nel Benevento con Forte che prende il posto di Insigne al 66°. Nella Spal esce Mora ed entra Crociata. Al 71° occasione biancoceleste: cross dalla fascia per la testa di Colombo e Paleari in tuffo devia in corner. Al 73° ancora la squadra di Venturato prova il gol dalla distanza e Paleari devia in angolo. Risponde il Benevento al 76° con una incornata di Forte in area e palla che esce poco distante l’incrocio dei pali. Viene ammonito Paleari per aver perso tempo. Al 77° ci prova ancora Colombo in area ma il tiro è fuori. Ancora sostituzioni per i padroni di casa al 78°: escono Tripaldelli, Colombo e Viviani ed entrano Meccariello, Melchiorri ed Esposito. Nel Benevento fuori Moncini e dentro Brignola. All’87° inaspettatamente pareggia la Spal. Palla lunga dei padroni di casa, prova a liberare Glik ma la sfera colpisce Letizia e finisce a Seck in area che chiuso riesce a dare all’accorrente Da Riva che batte Paleari con un tiro che sbatte sul palo interno e si infila. Si giunge al 90° con l’arbitro che concede 4 minuti di recupero con la Spal che ci prova due volte nell’extra time : prima Mancosu in area dà a Melchiorri il cui tiro è deviato in angolo da Glik; poi con lo stesso Mancosu che sul primo palo spalle alla porta prova il gol di tacco ma il tocco è debole e Paleari pari. Finisce così la partita con una grossa delusione per i giallorossi che pareggiano una partita che avrebbero strameritato di vincere ma che non hanno avuto il cinismo di chiudere nelle tante occasioni avute.