In evidenza

Lega. Nel Sannio stravince il si al contratto con il Movimento 5 Stelle (98,5%)

È plebiscitaria la vittoria del "Sí" ai gazebo della Lega ...

Pago Veiano. Impianto di depurazione: pronti circa 600 mila euro

Pago Veiano. Impianto di depurazione: pronti circa 600 mila euro

Al via la Centrale unica di committenza di quattro comuni ...

Controlli Carabinieri. Otto persone denunciate, tre segnalate come assuntori si stupefacenti e 7 F.V.O. per pregiudicati

I servizi di controllo del territorio, nell’ambito dell’operazione “alto impatto”, ...

Separazione delle attività bancarie e di BancoPosta da attività tradizionale di Poste

03/10/2012
By

Pietro Giordano, Adiconsum, così spiega nel comunicato inviatoci  :“La separazione delle attività bancarie e di BancoPosta dall’attività tradizionale di Poste Italiane, utili strumenti per una maggiore trasparenza, concorrenza e tutela dei consumatori, ma anche strumento di contrasto sul nascere delle crisi finanziarie”

“Le posizioni dell’Unione europea sulla separazione fra banche di investimento e banche retail e quella dell’Antitrust italiano sulla separazione dell’attività di BancoPosta a quella tradizionale postale – dichiara Pietro Giordano, Segretario Generale Adiconsum – potrebbero segnare in maniera importante il futuro del sistema bancario e tutelare ancor meglio i consumatori.”

“La separatezza delle attività bancarie – prosegue Giordano – avrebbe quasi certamente bloccato sul nascere la crisi finanziaria del 2008. Lo sviluppo nel settore bancario di Bancoposta non potrà che rendere più concorrenziale e quindi più utile per i consumatori tutto il sistema creditizio e finanziario. Peraltro la concretizzazione della posizione dell’Antitrust consentirebbe al gruppo Poste di completare la propria presenza nel settore del credito dopo l’acquisizione e l’avvio del medio credito centrale.

“Adiconsum – conclude Giordano – su entrambi gli argomenti vuole portare il proprio contributo, in una logica di tutela collettiva dei consumatori e per la costruzione di una normativa nazionale e europea che consenta di non ricadere negli stessi errori del recente passato e offra maggiori opportunità di concorrenza e servizi migliori a tutti i cittadini-consumatori.”

Print This Post Print This Post

             

GIRO D’ITALIA 2018 – PARTENZA DA PESCO SANNITA

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio