Arrestato un uomo mentre tagliava legna in un’area protetta | infosannionews.it
In evidenza
Benevento. Il 23 giugno una nuova seduta del Consiglio comunale

Benevento. Il 23 giugno una nuova seduta del Consiglio comunale

All’ordine del giorno ci sarà l’approvazione del rendiconto 2016. Il presidente ...

Il 31 maggio scade il pagamento della prima rata Tari

Il 31 maggio scade il pagamento della prima rata Tari

Lo rende noto l’assessore alle Finanze, Maria Carmela Serluca L’assessore alle ...

Provincia invitata a provvedere alla sistemazione dei fiumi Sabato e Calore

Le sponde dei corsi d’acqua necessitano di urgenti interventi idraulico-forestali Si ...

Del Basso De Caro. Dall'11 Giugno un nuovo treno dal sannio alla capitale

"Dal prossimo 11 giugno ci sarà un nuovo frecciargento sulla ...

ANC Continuiamo ad avvicinare scuola, professionisi ed impresa

L'Anc Benevento traccia il resoconto dell'iniziativa su Microcredito e alternanza ...

M5S. Presentazione dossier  Amianto Ospedale Civile

M5S. Presentazione dossier Amianto Ospedale Civile

Venerdì 26 maggio alle ore 17,00 avrà luogo, nello Spazio ...

Arrestato un uomo mentre tagliava legna in un’area protetta

03/10/2012

Il Corpo Forestale dello Stato ha arrestato un uomo  mentre tagliava legna da un faggio di elevato pregio in un’area protetta.

Il Corpo Forestale ha tratto in arresto un individuo (colto in flagranza di reato) intento a porre in essere condotte illecite (furto aggravato) in danno del patrimonio boschivo forestale, in località “Fragoleto” nel territorio del Comune di Cusano Mutri.

E’ stato possibile riconoscere  il trasgressore (già noto alla giustizia) : si è provveduto immediatamente a bloccare lo stesso a bordo dell’autovettura colma di legname, stimato in circa 7 quintali di specie pregiata (faggio).
Si è provveduto al sequestro dell’automezzo, una Nissan Patrol di proprietà dell’arrestato, nonché di tutta l’attrezzatura utilizzata per la commissione del reato (motosega, roncola, eccetera).
E’ stata formalizzata, inoltre, la contestazione di danneggiamento, furto aggravato di piante in ottimo stato vegetativo, nonché deturpamento di bellezze naturali.
Infatti, l’area oggetto di furto, ricade in una zona dall’elevato pregio ambientale, di proprietà comunale e gravata da vincoli Sic, Zps e Parco regionale del Matese.

Print This Post Print This Post

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio