banner mary's school 4 Arrestato un uomo mentre tagliava legna in un’area protetta | infosannionews.it
banner del vecchio BANNER 3
In evidenza
Viabilità: il consigliere Mortaruolo sul piano di intervento lanciato dal Governatore De Luca

Viabilità: il consigliere Mortaruolo sul piano di intervento lanciato dal Governatore De Luca

"Nel piano di intervento sulle strade della Campania lanciato oggi ...

L'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri incontra i candidati sindaci

Sono state trattate ed affrontate le problematiche relative all’assistenza ospedaliera a ...

Progetto 'Musica Colta Contemporanea' per il Conservatorio di Musica Nicola Sala

Il Conservatorio di Musica «Nicola Sala» di Benevento dedica due ...

Benevento, la Guardia di Finanza esegue un ordinanza di custodia cautelare per usura

A seguito di articolate indagini coordinate dal Procuratore Giovanni Conzo, nella mattinata odierna, ...

Valorizzazione Palazzo Paolo V: domani conferenza stampa Del Vecchio

Valorizzazione Palazzo Paolo V: domani conferenza stampa Del Vecchio

Oggetto della conferenza il progetto di valorizzazione e rifunzionalizzazione di Palazzo ...

Arrestato un uomo mentre tagliava legna in un’area protetta

03/10/2012

Il Corpo Forestale dello Stato ha arrestato un uomo  mentre tagliava legna da un faggio di elevato pregio in un’area protetta.

Il Corpo Forestale ha tratto in arresto un individuo (colto in flagranza di reato) intento a porre in essere condotte illecite (furto aggravato) in danno del patrimonio boschivo forestale, in località “Fragoleto” nel territorio del Comune di Cusano Mutri.

E’ stato possibile riconoscere  il trasgressore (già noto alla giustizia) : si è provveduto immediatamente a bloccare lo stesso a bordo dell’autovettura colma di legname, stimato in circa 7 quintali di specie pregiata (faggio).
Si è provveduto al sequestro dell’automezzo, una Nissan Patrol di proprietà dell’arrestato, nonché di tutta l’attrezzatura utilizzata per la commissione del reato (motosega, roncola, eccetera).
E’ stata formalizzata, inoltre, la contestazione di danneggiamento, furto aggravato di piante in ottimo stato vegetativo, nonché deturpamento di bellezze naturali.
Infatti, l’area oggetto di furto, ricade in una zona dall’elevato pregio ambientale, di proprietà comunale e gravata da vincoli Sic, Zps e Parco regionale del Matese.

Print This Post Print This Post

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio