martedì 18 Gennaio 2022 FdI : ” Solo 500 fortunati si sono potuti vaccinare alla Pepicelli” | infosannionews.it martedì 18 Gennaio 2022
Smooth Slider
Collegio Revisione dei Conti, Rubano(FI):”Bene appello Cataudo su Presidente Revisori. Si scelga con sorteggio”

Collegio Revisione dei Conti, Rubano(FI):Bene appello Cataudo su Presidente Revisori. Si scelga con sorteggio

Benevento - “Un plauso all’iniziativa del Consigliere Provinciale di Forza ...

Lettera a Flavio !

"16 Gennaio 2021. Sei arrivato al capolinea anzitempo, il tuo ...

Assessore Mignone : “Ringrazio il sindaco  Mastella per la nuova importante delega con Invitalia”

Assessore Mignone : Ringrazio il sindaco Mastella per la nuova importante delega con Invitalia

“Ringrazio il sindaco Clemente Mastella per avermi rinnovato la sua ...

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

“La decisione della Ragioneria di Stato di inviare due suoi ...

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Ancora un decesso al San Pio di Benevento.Come riporta il ...

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

“Se i cittadini del Fortore continuano a denunciare l’invasione dell’eolico ...

Stampa articolo Stampa articolo

FdI : ” Solo 500 fortunati si sono potuti vaccinare alla Pepicelli”

05/12/2021
By

“Amara sorpresa ieri – scrive Claudine Sassi, dirigente provinciale di FdI Sannio – per decine di utenti di Benevento e provincia che pensavano poter ricevere una dose di vaccino. Sulla base delle dichiarazioni del 30 novembre scorso fatte dal dott. Volpe, direttore generale della ASL Benevento, si sono presentati ai cancelli dell’hub vaccinale di viale Atlantici evitando, come richiesto a mezzo stampa, di assembrarsi prima delle 9 orario di apertura. Per questi cittadini nessun premio, ma la sgradevole sorpresa di trovare ben prima delle 10 i cancelli chiusi senza nessuna spiegazione, malgrado i cartelli che recavano come orario possibile dalle 9 alle 16 i giorni feriali e dalle 9 alle 14 il sabato. Solo qualche persona rimasta fuori, nessun responsabile per raccontare quanto successo. Alle 9 sono stati distribuiti 500 numeri, corrispondenti alle dosi preparate e solo i fortunati sono stati accettati. Per gli altri nessuna possibilità di vaccinarsi in giornata. Ancora una volta sono i cittadini ad essere lesi da un’inaccettabile improvvisazione organizzativa. Utenti provenienti da tutta la provincia e di ogni età si sono visti negare l’accesso malgrado quanto pubblicato solo qualche giorno prima. È questo il modo di operare in un momento di aumento dei contagi? Sono queste le disposizioni atte a favorire l’accesso ai vaccini? Sarebbe d’uopo da parte della dirigenza della ASL responsabile non solo delle scuse per chi oggi è rimasto escluso, ma anche una riorganizzazione seria delle dinamiche dell’hub. Siamo ancora in stato di emergenza – conclude – e non si può accettare che prevalga la logica di non superare l’orario di chiusura previsto rispetto alla necessità di vaccinare il più alto numero di persone possibili”.

Tags: