martedì 18 Gennaio 2022 Continua la rincorsa del Benevento che supera il Pordenone per 2 a 1 | infosannionews.it martedì 18 Gennaio 2022
Smooth Slider
Collegio Revisione dei Conti, Rubano(FI):”Bene appello Cataudo su Presidente Revisori. Si scelga con sorteggio”

Collegio Revisione dei Conti, Rubano(FI):Bene appello Cataudo su Presidente Revisori. Si scelga con sorteggio

Benevento - “Un plauso all’iniziativa del Consigliere Provinciale di Forza ...

Lettera a Flavio !

"16 Gennaio 2021. Sei arrivato al capolinea anzitempo, il tuo ...

Assessore Mignone : “Ringrazio il sindaco  Mastella per la nuova importante delega con Invitalia”

Assessore Mignone : Ringrazio il sindaco Mastella per la nuova importante delega con Invitalia

“Ringrazio il sindaco Clemente Mastella per avermi rinnovato la sua ...

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

“La decisione della Ragioneria di Stato di inviare due suoi ...

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Ancora un decesso al San Pio di Benevento.Come riporta il ...

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

“Se i cittadini del Fortore continuano a denunciare l’invasione dell’eolico ...

Stampa articolo Stampa articolo

Continua la rincorsa del Benevento che supera il Pordenone per 2 a 1

04/12/2021
By

Foto Mario Pietronigro

Benevento Calcio: Paleari; Elia, Vogliacco, Barba, Masciangelo, Viviani, Acampora, Ionita, Improta, Insigne, Lapadula. A disposizione : Manfredini, Calò, Basit, Tello, Vokic, Glik, Di Serio, Moncini, Sau, Talia, Pastina, Brignola. Allenatore: Fabio Caserta

Pordenone Calcio: Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Bassoli, Falasco, Kupisz, Pasa, Pinato, Folorunsho, Butic, Cambiaghi. A disposizione : Bindi, Fasolino, Stefani, Petriccione, Tsdjout, Ciciretti, Pellegrini, Magnino, Zammarini, Chrzanowsky, Sylla, Perri. Allenatore: Bruno Tedino

Arbitro : Sig. Di Martino Antonio di Teramo

Spettatori paganti 4168.

Buon inizio di gara del Benevento che va subito in avanti e già al 2′ sugli sviluppi di un angolo la difesa del Pordenone riesce a liberare in extremis su Improta. Al 3° una botta dal limite di Ionita viene deviata in angolo a mani aperte da Perisan. Prova ad alleggerire la tensione Folorunsho al 4° con un tiro dalla distanza ma è lento e fuori specchio della porta. Ci prova Masciangelo al 6° dal limite su appoggio all’indietro di Improta ma il suo diagonale si spegne sul fondo senza alcuna deviazione. Ancora Improta all’8° con uno spunto in area ma il suo tiro è deviato in angolo da Perisan. Dribbling e filtrante in area di Lapadula per Insigne due minuti dopo ma il napoletano è in fuorigioco. Azione in contropiede del Pordenone al 13° con gli avanti che non finalizzano e la difesa libera. Al 15° Pinato libera di testa un cross di Masciangelo in area facendo scorrere un brivido sulla schiena dei propri compagni. Scontro a centrocampo al 21° tra Ionita e Pinato e sanitari in campo per entrambi. Gioco fermo per 3 minuti e rientro in campo con una vistosa fasciatura per il centrocampista giallorosso. Ci prova da fuori al 27° Viviani e Perisan si deve distendere per deviare il tiro. Bisogna attendere il 40° per vedere un’altra azione pericolosa. E’ Acampora che, ricevuta palla da Insigne, prova la battuta dai 20 metri ma la sfera sorvola di poco la traversa. Cartellino giallo per Viviani al 43° per aver fermato da dietro un avversario sulla tre quarti giallorossa. Al 44° Kupisz fa torre pericolosamente in area del Benevento ma l’intervento di testa di Acampora spedisce la sfera in angolo. Al 45° l’arbitro concede due minuti di recupero prima di mandare le squadre negli spogliatoi.

Tornano in campo le squadre con i medesimi uomini della prima frazione. Al 2° minuto azione pericolosa del Benevento nell’area del Pordenone con Lapadula che viene atterrato davanti a Perisan ma era in fuorigioco Al 6° va in vantaggio il Frosinone. Sbaglia l’intervento Elia che lascia via libera all’avversario che mette al centro dove  Butic, solo,  infila Paleari. Benevento 0 Pordenone 1. Al 12° viene ammonito Pinato per fallo su Improta; un minuto dopo stessa sorte per Acampora.  Al 15° due sostituzioni nel Benevento: fuori Improta e Acampora e dentro Di Serio e Brignola.  Al 16° Elia si fa perdonare per l’errore che è costato il vantaggio del Pordenone. Il giallorosso si fa trovare pronto a riprendere una respinta della difesa e da fuori area infila la rete di Perisan. Un minuto dopo il Benevento va in vantaggio. Palla lunga a Lapadula in area che si gira va verso la porta e vede Di Serio meglio piazzato, palla al giovane attaccante che non ha difficoltà ad infilare la sfera in rete. Benevento 2  Pordenone 1. Corre ai ripari Tedino e richiama dal campo Kupisz e Butic ed inserisce Zammarini e Sylla. Altra sostituzione nel Benevento al 24°: esce Insigne ed entra Tello. Al 32° la palla batte sul braccio di Elia in area e l’arbitro concede il rigore. Viene richiamato dal Var e cambia la sua decisione. Al 34° vengono sostituiti : nel Pordenone Pinato con Ciciretti; nel Benevento fuori Elia e Viviani e dentro Glik e Calò. Al 35° punizione di Falasco, torre in area di Sylla e Folorunsho solo davanti a Paleari manda oltre la traversa una palla che era più difficile da sbagliare che da segnare. Ultime due sostituzione nel Pordenone al 42° : escono El Kaouakobi e Cambiaghi ed entrano Tsdjout e Magnino. Lancio in avanti per Lapadula al 43° che se ne va ma tira troppo presto e permette a Perisan di parare. Ci riprova l’italo-peruviano un minuto dopo ma la sua bordata esce di poco dal sette avversario. Al 45° l’arbitro concede 5 minuti di extra time al termine dei quali manda le squadre negli spogliatoi.

 

Tags: