martedì 18 Gennaio 2022 San Lorenzo Maggiore, atti persecutori nei confronti della moglie.I Carabinieri arrestano un 40enne | infosannionews.it martedì 18 Gennaio 2022
Smooth Slider

Lettera a Flavio !

"16 Gennaio 2021. Sei arrivato al capolinea anzitempo, il tuo ...

Assessore Mignone : “Ringrazio il sindaco  Mastella per la nuova importante delega con Invitalia”

Assessore Mignone : Ringrazio il sindaco Mastella per la nuova importante delega con Invitalia

“Ringrazio il sindaco Clemente Mastella per avermi rinnovato la sua ...

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

Dissesto, Apb: “Bene la Ragioneria di Stato, sia fatta chiarezza sui conti del Comune”

“La decisione della Ragioneria di Stato di inviare due suoi ...

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Al San Pio un decesso e tre dimessi.I ricoverati sono 84; dai 307 tamponi 69 positivi.

Ancora un decesso al San Pio di Benevento.Come riporta il ...

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

Eolico, Maglione: “Regione individui le aree idonee ed escluda il Sannio”.

“Se i cittadini del Fortore continuano a denunciare l’invasione dell’eolico ...

Stampa articolo Stampa articolo

San Lorenzo Maggiore, atti persecutori nei confronti della moglie.I Carabinieri arrestano un 40enne

26/11/2021
By

Durante la notte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita sono intervenuti in aiuto di una donna e della propria figlia ed hanno tratto in arresto per atti persecutori il suo ex marito, un 40enne di San Lorenzo Maggiore (BN). I militari, nella tarda serata di ieri, infatti su richiesta, sono giunti presso l’abitazione dell’uomo, ove la moglie, di fatto separata e domiciliata in altro comune della Valle Telesina si era recata con la figlia minorenne per far visita agli altri figli, conviventi col padre, perché uno di loro era ammalato. Quando le due donne sono arrivate presso l’abitazione sono state aggredite dall’uomo, tanto che è stato necessario ricorrere alle cure mediche del 118. Dopo la formalizzazione della denuncia da parte delle vittime e le incombenze previste in questi casi, l’aggressore, già denunciato dalla donna per le sue precedenti condotte violente, è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, ristretto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza, come disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Benevento.

Tags: