venerdì 23 Febbraio 2024 Carabinieri denunciano altre 9 persone per indebita percezione del reddito di cittadinanza | infosannionews.it venerdì 23 Febbraio 2024
  • Il 27 Luglio Mahmood in concerto a Benevento. Inizio con il botto per il BCT Music Festival!
In evidenza

Un'operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni.

Dramma all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la vittima era della provincia ...

Scuola di Alta Formazione Politica, la nuova lezione prevede: “La distribuzione del reddito nell’era dell’AI”

“La distribuzione del reddito nell’era dell’AI” è il titolo della ...

La città e il suo vissuto: continua la riflessione avviata dall'Anpi sulla toponomastica

Alcune settimane fa all’interno dell’ANPI Provinciale di Benevento si è ...

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Benevento – Con un apposita ordinanza contingibile e urgente il ...

Elezioni amministrative, Caporaso (Forza Italia) Incontri pubblici in ogni Comune al voto

“Forza Italia sta profondendo un grande sforzo organizzativo in vista ...

Stampa articolo Stampa articolo

Carabinieri denunciano altre 9 persone per indebita percezione del reddito di cittadinanza

15/11/2021
By

Dopo i controlli a tappeto eseguiti nei mesi scorsi su tutto il territorio della Provincia di Benevento che hanno portato al deferimento di 253 persone (di cui 153 stranieri) per aver a vario titolo “reso false dichiarazioni o omesso comunicazione di informazioni dovute e omesso di comunicare le variazioni di reddito o di patrimonio una volta percepito legittimamente il reddito”, a conclusione di ulteriore attività di controllo tesa a verificare l’effettiva sussistenza dei requisiti necessari per accedere al cosiddetto reddito di cittadinanza previsto con decreto legge n. 4/2019, convertito in legge dall’art.1 legge n.26/2019, i Carabinieri del Comando Compagnia di Montesarchio (BN) hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria altre 9 persone: in Ceppaloni (BN), militari del locale Comando Stazione CC hanno deferito n.7 cittadini stranieri in quanto ritenuti responsabili di truffa in danno dello Stato e indebita percezione del reddito di cittadinanza poiché si accertava che erano tutti privi del requisito essenziale della permanenza minima di anni 10 sul territorio italiano; in Limatola (BN), militari del Comando Stazione CC di Dugenta (BN) hanno deferito in stato di libertà n. 2 cittadini italiani poiché ritenuti responsabili di truffa in danno dello Stato in concorso e indebita percezione del reddito di cittadinanza in quanto si verificava che gli stessi, nonostante risultassero di fatto conviventi, avevano entrambi falsamente dichiarato di non appartenere allo stesso nucleo familiare e di risiedere in abitazioni separate, percependo fraudolentemente il beneficio. Tali risultati, hanno permesso di accertare un esborso non dovuto dallo Stato pari a quasi 80mila euro.

Tags: