venerdì 28 Gennaio 2022 Ceppaloni. Arrestati padre e figlio per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Ceppaloni. Arrestati padre e figlio per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

12/11/2021
By

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio e dell’uso di droga, nella prima mattinata, militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN) ed in particolare gli uomini della Stazione CC di Ceppaloni (BN) coadiuvati da personale del Nucleo Cinofili CC di Sarno (SA), nel corso di un’operazione, hanno tratto in arresto un 60enne censurato e un 24enne, entrambi di Ceppaloni (BN) e rispettivamente padre e figlio, poiché ritenuti responsabili di illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel dettaglio, a seguito di attività informativa, i militari iniziavano servizi di osservazione tesi a verificare la fondatezza delle notizie acquisite che segnalavano un notevole strano afflusso di persone e autovetture nei pressi di una precisa zona di una frazione del comune. I servizi posti in atto portavano gli operanti a localizzare la dimora dei due e pertanto si decideva, senza indugio di procedere, unitamente ad unità cinofile dell’Arma, ad effettuare perquisizione locale presso il domicilio dei soggetti monitorati. Il dubbio degli investigatori si rilevava subito fondato: infatti l’operazione dava esito positivo in quanto all’interno dell’abitazione, venivano rinvenuti 1 Kg. e 88 grammi di marijuana, 12,5 gr. di hashish, vari bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente che, sul mercato, avrebbe fruttato la somma pari a 11mila euro. A conclusione della perquisizione quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro e i due arrestati, dopo le formalità di rito, veniva ristretti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags: