venerdì 28 Gennaio 2022 Presepe Vivente a Pietrelcina Diverse le novità di rilievo per la XXXIII^ edizione | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Presepe Vivente a Pietrelcina Diverse le novità di rilievo per la XXXIII^ edizione

09/11/2021
By

Presepe Vivente 2021: prenotazione obbligatoria per l’ingresso con relativo Greenpass

Nel corso delle tre serate (27-28 e 29 dicembre): si entra con il biglietto costo 5 euro a persona

di Lino Santillo

Per la XXXIII^ edizione del presepe vivente di Pietrelcina diverse le novità di rilievo. Nei giorni scorsi abbiamo portato all’attenzione dei lettori del “ritorno” nel borgo antico dell’importante rappresentazione scenica dei circa 200 figuranti impegnati nel corso delle tradizionali serate del 27-28 e 29 dicembre di ogni anno. Dopo lo stop causa Covid- 19 dello scorso anno 2020 che ha bloccato ogni attività e quindi manifestazione esterna, quest’anno il gran ritorno del Presepe Vivente edizione 2021. Una edizione davvero particolare e di grandi novità e cambiamenti. Il gruppo dell’associazione “Presepe Vivente” presieduto dallo storico presidente Francesco Paradiso hanno deciso di dare una svolta per il 2021. Ma quali le importanti novità poste in atto dai componenti dell’associazione? “Come già anticipato, l’edizione 2021 del Presepe Vivente Pietrelcina, – dichiara il presidente Francesco Paradiso – nel rispetto delle norme anticovid, vedrà importanti cambiamenti. Nello specifico: l’obbligo di prenotazione sia per i gruppi organizzati che per i singoli visitatori a partire dal 1 dicembre; non ci sarà più la possibilità di ritirare i biglietti il giorno della rappresentazione. – Costo del biglietto euro 5,00 a persona; i bambini al di sotto dei 10 anni non pagano ma necessitano comunque del biglietto; – Greenpass obbligatorio da esibire in fase di ingresso al Presepe”.

Altre novità di rilievo – rimarca il presidente Paradiso – accesso dei visitatori a numero chiuso; sarà consentito un accesso massimo di 3000 persone a sera. La prenotazione del biglietto potrà essere fatta esclusivamente online tramite il sito www. presepeviventepietrelcina.it . Stiamo provvedendo ad aggiornare il sito internet con le nuove norme di accesso, pertanto ci scusiamo per eventuali disagi o per eventuali informazioni inesatte che fanno riferimento alle passate edizioni. Intanto per rimanere aggiornati consigliamo di seguire le nostre pagine social ufficiali; per informazioni e per comunicare con l’associazione utilizzare l’ indirizzo e.mail info@ presepeviventepietrelcina.it L’ edizione di questo Presepe rappresenta una sorta di anno 0 per l’ evento, c’è la possibilità di ripartire ma rispettando norme ben precise che inevitabilmente comportano un cambiamento organizzativo. L’intento dell’ associazione, – termina Francesco Paradiso – però, non cambia: rivivere il mistero del Verbo Incarnato nella cornice “magica” del centro storico di Pietrelcina, nei luoghi che hanno visto nascere e crescere Padre Pio, dando ai visitatori un momento di serenità”. Ovviamente, tutte le novità di quest’anno 2021 sono di particolare rilievo ed alcune molto attese già dagli anni scorsi. A tal proposito, tantissime persone hanno sempre lamentato del sistema dei biglietti consegnati nel corso delle tre giornate, a volte venivano ritirati biglietti senza poi essere utilizzati. Infatti, molti di questi biglietti venivano cestinati e a volte anche abbandonati per terra sul selciato. Altra novità che sicuramente troverà il consenso dei cittadini è quella del numero stabilito in 3000 visitatori a serata. Non si possono tenere i circa 200 figuranti al freddo e alcuni anni anche sotto la pioggia e la neve a tempo indeterminato per aspettare la grande massa di visitatori. E poi, altra novità di rilievo è senza dubbio l’ingresso a 5 euro. Sicuramente, è una novità importante che tiene presente anche delle spese che gli organizzatori devono far fronte senza sussidi o sponsor importanti. Un costo minimo per l’ingresso andava stabilito e fissato già dagli anni scorsi. L’incasso delle entrate servirà sicuramente ad ammortizzare le spese e i costi di gestione. Sappiamo tutti che il lavoro è tantissimo tra gli organizzatori e tutti prestano la propria opera nel corso dei mesi di allestimento in maniera gratuita. Anche i costumi di ogni figurante sono a carico dello stesso. Quindi, a scanso di equivoci non ci sono entrate, né gettoni di presenza per nessun figurante né tantomeno per gli organizzatori, per i volontari e dei componenti dell’associazione. Infine, la prenotazione obbligatoria è importante e serve anche a stabilire e disciplinare il flusso di visitatori e in particolare a rispettare le norme legate al Covid- 19.

Tags: